Menu
RSS

Glass&Co, Cromology nel team per realizzare il vetro super resistente

photo 3 DISEG 77 redPer i prossimi due anni il progetto Glass&Co. vedrà la collaborazione del Politecnico di Torino con Cromology Italia e l’Università di Delft per la creazione di rivestimenti innovativi, pellicole trasparenti capaci di migliorare le prestazioni meccaniche del vetro, e renderlo resistente al punto da utilizzarlo come un vero e proprio muro portante. Il progetto è stato uno dei 14 vincitori del bando Metti in rete la tua idea di ricerca, promosso dal Politecnico di Torino e co-finanziato dalla compagnia di San Paolo. La ricerca si focalizza sulla creazione di due tipologie di coating (rivestimenti) polimerici che induriscano a contatto con raggi Uv, caratterizzati da un’ottima adesione e che siano più o meno sottili a seconda delle esigenze.

Leggi tutto...

Sciopero di 24 ore per medici e veterinari

medici e1394885578900"Adesso tocca a noi!": è lo slogan dello sciopero nazionale di 24 ore di medici, veterinari e dirigenti del sistema sanitario nazionale che si terrà domani (12 dicembre), in tutta Italia. A Roma previsto un sit-in alle 11 di fronte al ministero dell’Economia mentre in Toscana è in programma un presidio a Firenze davanti alla sede della Presidenza della Regione in piazza Duomo alle 12; alle 13 ci sarà inoltre un incontro dei sindacati con la Commissione sanità del Consiglio regionale.
Tanti i sindacati che hanno proclamato lo sciopero che in Toscana riguarderà oltre 10mila lavoratori: Anaoo Assomed - Cimo - Aaroi-Emac - Fp Cgil medici e dirigenti ssn - Federazione veterinari e medici - Fassid - Cisl medici - Fesmed - Anpo-Ascoti-Fials medici - Uil Fpl coordinamento nazionale delle aree contrattuali medica e veterinaria.
La protesta punta il dito in particolare contro la legge di bilancio che, si legge in una nota delle sigle sindacali, "interviene prevalentemente attraverso bonus ma manca di un reale finanziamento per la ristrutturazione di politiche di welfare e la sanità, in tutto questo, è la grande esclusa".

Leggi tutto...

Big data e manifatturiero, workshop a Imt

IMT campus 2Tutti i giorni, ogni minuto che passa, nel mondo vengono generati milioni di dati. È sufficiente leggere un quotidiano dal tablet, condividere un contenuto sui social network, fare un acquisto o prenotare un viaggio online per generare informazioni. L'insieme di questi dati, i cosiddetti big data, racconta chi siamo, cosa compriamo o vorremmo comprare, quali abitudini quotidiane abbiamo e rappresenta una miniera di informazioni preziosissime per le aziende e per i fornitori di servizi. Eppure solo una piccola percentuale di queste informazioni viene analizzata. Per aiutare le imprese più piccole a fare un uso migliore dei dati che transitano ogni giorno nelle loro organizzazioni, la Scuola Imt Alti Studi Lucca ha organizzato per mercoledì (13 dicembre) uno workshop dal titolo Big Data e Industria 4.0: un’opportunità di sviluppo per la piccola e media impresa. A partire dalle 10 nella sede di piazza San Ponziano, ricercatori universitari e innovation manager incontreranno aziende e associazioni di categoria che lavorano nel campo della manifattura e dei servizi.

Leggi tutto...

Videogaming: allenare il cervello con i videogiochi

videogamingNon di rado si legge sul web il potenziale dannoso dei videogiochi: certe testate giornalistiche, infatti, non mancano mai l’occasione per mettere in cattiva luce i videogames. Alcuni sostengono che fanno male alla mente, mentre altri dicono che i videogiochi possono incattivire un ragazzo o plagiarlo. In realtà questo è un discorso che potrebbe essere facilmente applicato a qualsiasi altro media o forma di intrattenimento: in mezzo a questa bufera è passata anche la televisione. La radio, poi, è stato il primo strumento di propaganda di massa della storia: basti pensare a come venne usato in Italia dal fascismo. I videogiochi, però, non è affatto detto che debbano fare male: vanno usati con cautela e responsabilmente, ma possono anche divenire una vera e propria palestra per allenare il nostro cervello.

Leggi tutto...

Migliori farine di Castagne Unesco: Garfagnana premiata

farinaLe migliori farine di castagne della riserva della biosfera Unesco? Provengono dall'appennino Tosco Emiliano e, più precisamente, sono prodotte in Garfagnana e sul crinale parmense. A decretarne la vittoria è stata la giuria del contest Dolce&Farina 2017 che ha testato ben 21 produzioni. Su podio salgono così l'€™azienda agricola Martinelli di villa Collemandina, il Cerreto di San Romano in Garfagnana e l'€™azienda agricola di Susanna Pizzati di Bosco di Corniglio. 

Leggi tutto...

'Laboratorio del costruire sostenibile', Lucca fa scuola

LCS 1132 professionisti, tra studi professionali e imprese, 17 laureandi e neolaureati in architettura e ingegneria, 65 studenti delle scuole superiori della provincia di Lucca, 6 moduli tra ottobre e dicembre. Ecco i numeri del Laboratorio del costruire sostenibile (www.labcostruiresostenibile.it), quinta edizione, sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e Fondazione UiBi e promosso da Lucense, nell'ambito della piattaforma Abitare Mediterraneo, insieme con istituto nazionale di bioarchitettura sezione di Lucca, Scuola edile lucchese e Celsius, con la collaborazione dell'Ordine degli architetti e degli ingegneri e del Collegio dei geometri e dei periti industriali di Lucca.

Leggi tutto...

Danni da 20 milioni per siccità, arrivano fondi

siccitaokLa richiesta di riconoscimento di "eccezionale avversità atmosferica" a seguito della grave siccità legata alla mancanza di precipitazioni e alle temperature elevate riscontrate nel periodo giugno-ottobre 2017 e all’episodio alluvionale che ha colpito l’area livornese il 9-10 settembre, è stata approvata dalla giunta regionale su proposta dell'assessore all'agricoltura Marco Remaschi. La richiesta sarà inoltrata al ministero delle Politiche agricole e forestali con l'obiettivo di sollecitare l'attivazione, prevista dalla legge, del Fondo nazionale di solidarietà per le aziende che abbiano subito danni almeno pari ad un 30% della produzione lorda vendibile calcolata sulla base delle produzioni dell’ultimo triennio. “La siccità ha colpito pesantemente tutta l’agricoltura toscana. Gli agricoltori – spiega Maurizio Fantini, direttore Coldiretti Lucca – hanno dovuto ricorrere, dove possibile, all’irrigazione di soccorso, con aggravi di costi, per salvare le produzioni di ortaggi e frutta, cereali e pomodoro, ma anche girasoli, i vigneti e il fieno per l’alimentazione degli animali per la produzione di latte”.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
 

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter