Menu
RSS

Protesta dei caschi gialli, a Pisa anche la Cna di Lucca

Cna Lucca.Manifestazione a PisaAnche la Cna di Lucca è scesa in piazza a Pisa per la protesta dei caschi gialli. Sui Lungarni questa mattina (3 aprile) alle 8,30 c’erano anche il presidente provinciale Luca Poletti – che è salito sul palco per portare i saluto della delegazione lucchese –, il direttore Stephano Tesi e tanti altri imprenditori che hanno voluto condividere le proprie esperienze e fare fronte comune sui problemi che le imprese artigiane sono costrette a fronteggiare ogni giorno. “Subiamo ancora gli effetti di politiche sbagliate – ha detto Poletti – mentre il Paese ha bisogno di una riforma fiscale che alleggerisca i redditi da lavoro e da impresa. Poi è necessaria una semplificazione della burocrazia perché porti a una maggiore trasparenza, e poi una maggiore facilitazione all’accesso al credito”.

Leggi tutto...

Crescono le fattorie di Campagna Amica, un successo per Coldiretti Lucca

Foto Gente Mercato 128BCE3Più 34% di fattorie di Campagna Amica rispetto al 2012. Nella Provincia di Lucca la rete di Coldiretti è cresciuta più che altrove in Toscana. Da unaparte ci sono i consumatori, sempre più numerosi e sempre più attenti alla qualità, alla genuinità ma anche al portafogli, dall’altra ci sono le aziende agricole, sempre di più quelle tornate a credere nella vendita diretta, senza intermediazioni, e ad incontrare in piazze, centri storici e punti vendita, i cittadini. Un “maccanismo” virtuoso che ha rimesso al centro l’agricoltura e le imprese agricole con positivi effetti sul fronte del lavoro, sull’economica agricola e sullo sviluppo sostenibile del territorio. Dal mercato esclusivo all’Arancio passando per i mercati in località Nave, sulla Sarzanese, Porcari, Capannori, Viareggio, Camaiore e Massarosa, in totale 9 a livello provinciale alla Bottega Italiana, l’Orto di Sofia a San Filippo fino alle aziende agricole e agli agriturismi accreditati che espongono il marchio sono quasi un centinaio, per l’esattezza 83, i “punti vendita” e le occasioni dove residenti e turisti possono essere sicuri di acquistare prodotti veramente legati al territorio, soprattutto sani e sicuri.

Leggi tutto...

La Fapim compie 40 anni fra eventi e celebrazioni

Il 2014 è un anno importante per la Fapim di Altopascio, perché è l’anno in cui l’azienda leader mondiale negli accessori per serramenti festeggia i 40 anni di attività. Saranno diversi i momenti celebrativi, da aprile a luglio, che coinvolgeranno non solo i 500 dipendenti e le loro famiglie, ma anche in alcuni casi l’intera cittadinanza.  Si parte sabato 5 aprile con una giornata a porte aperte nei due stabilimenti di Altopascio e Spianate, e in quest’ultimo si terrà una estemporanea di pittura, fotografia e scultura Fapim, affiancata da una estemporanea libera per bambini.
Negli eventi successivi ci sarà anche spazio per la solidarietà, con una serata di beneficenza per la Fondazione Meyer, culminando a metà luglio con l’inaugurazione di una mostra su quarant’anni di tecnologia, qualità e passione, che hanno fatto di Fapim un marchio famoso nel mondo.

Leggi tutto...

Uil Fpl, c'è il congresso provinciale

Conto alla rovescia per il quarto congresso provinciale della Uil Fpl di Lucca, in programma mercoledì (2 aprile) dalle 8,30 nella sede dell'Asl 2 a Monte San Quirico. Sarà il momento “per fare il punto su argomenti che riguardano da vicino gli operatori della sanità pubblica privata - sottolinea Uil Fpl - gli enti locali e il terzo settore, ma ancheggi affrontare il tema della qualità dei servizi che le amministrazioni locali devono erogare al cittadino e della loro sostenibilità economica”. Sul tavolo le questioni locali, fino al nuovo ospedale di Lucca, i servizi territoriali e le risorse per la sanità del futuro.

Leggi tutto...

Credito agevolato per le imprese, la "Nuova Sabatini" spiegata da Sogesa

Credito agevolato alle piccole e medie imprese che investono in macchinari, software, hardware e tecnologie digitali. 2,5 miliardi che, attraverso le banche, la Cassa depositi e prestiti mette a disposizione di innovazione e competitività. Decisa dal governo Letta, dal prossimo 31 marzo sarà operativa.

Leggi tutto...

Accordo fatto: Wepa di Fabbriche venduta alla Eurotec

wepastabilimentolucca2L'accordo per la vendita dello stabilimento Wepa di Fabbriche di Vallico alla Eurotec è stato perfezionato e dopo l'incontro che si è svolto il 18 marzo scorso alla sede di Assindustria di Lucca, dopo gli acquirenti hanno illustrato il piano di rilancio e potenziamento dello stabilimento ai sindacati e ai rappresentanti dei lavoratori, lunedì scorso (24 marzo) l'ultimo atto. I nuovi investitori e l’amministratore delegato di Wepa Lucca si sono, infatti, dati appuntamento davanti al notaio per la firma del contratto di cessione che avrà efficacia dal 1 aprile prossimo, data in cui i 16 dipendenti dello stabilimento passeranno in forza alla Cartiera Eurotec srl. Con questo atto di cessione si conclude il processo di riorganizzazione che Wepa aveva messo in atto fin dall’ottobre 2012 che prevedeva la dismissione di alcuni asset necessari al corretto ridimensionamento della società sul territorio italiano.

Leggi tutto...

Scadono le iscrizioni al corso per addetto alla manutezione degli impianti elettrici

Scadono lunedì (31 marzo) alle 13 le iscrizioni al corso di formazione gratuito Apice per addetto alla preparazione, installazione, controllo e manutenzione degli impianti elettrici, organizzato dall’agenzia formativa Per-Corso insieme all’agenzia formativa Formetica grazie ai finanziamenti del Fondo Sociale Europeo messi a disposizione attraverso la Provincia di Lucca. Il corso, che avrà la durata di un anno (2100 ore di cui 630 di stage), si rivolge a 15 allievi di età inferiore ai 18 anni che hanno adempiuto all’obbligo di istruzione e sono fuoriusciti dal sistema scolastico.
Nonostante l’ambito professionale specifico veda una presenza maschile predominante, il progetto si propone di rispettare la norma antidiscriminatoria: in presenza di una domanda di partecipazione superiore al numero previsto, il progetto prevede l’attivazione di procedure di selezione a garanzia che nessuno dei due sessi sia rappresentato al di sotto del 40% e al di sopra del 60%.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter