Menu
RSS

Fiere e mercati in piazza S. Francesco e al Collegio

IMG 9824Inserire piazza del Collegio all’interno del sistema delle aree mercatali e far diventare piazza san Francesco - già adibita a queste funzioni - luogo per fiere di prodotti agricoli e artigiani a cadenza puntuale. E’ la sostanza della proposta di delibera per l'integrazione del “piano del commercio” (il regolamento per la disciplina dello svolgimento delle attività commerciali sulle aree pubbliche, ndr), presentata oggi (3 luglio) in commissione, a palazzo Santini, mediante l’intervento dell’assessore Valentina Mercanti.

“Questa proposta di integrazione - afferma l’assessore - si inserisce nelle more della modifica generale del piano del commercio, vertente sulla messa a sistema delle aree mercatali”. Due, dunque, le piazze interessate: “La prima - prosegue Mercanti - è piazza del Collegio. Nel rispetto della sua funzione di parcheggio per i residenti, vorremmo che diventasse luogo utile per valorizzare ancora di più eventi come il Desco, Anteprima vini della costa Toscana e il salone dei Comics and Games. Inoltre, adibendola ad area mercatale, intendiamo sostenere un momento importante come la fiera dei fiori e dei dolci di santa Zita. I passaggi necessari, dai controlli dei vigili del fuoco a quelli delle altre autorità preposte, sono già stati effettuati”. L’altra location, si diceva, sarà piazza san Francesco: “E’ già un’area mercatale - specifica ancora l’assessore - ma non rientra tra le piazze che abbracciano eventi a cadenza puntuale. In questo caso, vorremmo farne il luogo deputato a ospitare una fiera dei prodotti agricoli e artigiani di qualità, a km zero”.
Mercanti dribbla, inoltre, le preoccupazioni espresse da alcuni commercianti della zona di piazza santa Maria: “Lì faremo lo stesso numero di iniziative di sempre, senza alcuna diminuzione”. In arrivo, in questo senso, c’è anche un volantino destinato ad essere diffuso per illustrare tutti i momenti mercatali in città e nella periferia: “L’amministrazione - commenta la presidente di Commissione, Chiara Martini - è fortemente impegnata nello sviluppo e nell’espansione qualitativa e quantitativa delle aree mercatali. Si tratta di un lavoro costante, serio e concreto e, anche tramite il volantino illustrativo, vorremmo farlo conoscere nei minimi dettagli anche ai più critici”.

Paolo Lazzari

Ultima modifica ilMartedì, 03 Luglio 2018 14:42

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter