Menu
RSS

Mobilità sostenibile, Provincia e Lucense chiamano a raccolta le aziende

mobilita sostenibileQualità dell’aria, mobilità sostenibile e rispetto dell’ambiente, che fare? Se lo chiede la Provincia di Lucca, che chiama a raccolta le aziende lucchesi per studiare e approfondire le strategie di trasporto sostenibile che possono essere sviluppate proprio dalle realtà produttive del territorio, nell’ambito del percorso partecipativo del piano della mobilità sostenibile provinciale (Pums). L’appuntamento è per venerdì 27 aprile alle 9 in Sala Maria Luisa, con il seminario organizzato dall’amministrazione provinciale, in collaborazione con Lucense e con il patrocinio di Confindustria Toscana Nord, nella settimana dedicata alle iniziative per la giornata internazionale della terra: quanto possono fare le aziende, gli enti e i lavoratori per ottimizzare gli spostamenti casa-lavoro?
Questa è la domanda alla quale cercheranno di rispondere gli esperti della materia anche di livello nazionale, grazie all’illustrazione di proposte concrete da sottoporre alle imprese e alla presentazione di buone pratiche innovative e sostenibili per aziende ed enti pubblici. Tra le misure volte alla costruzione di una mobilità sostenibile sono infatti importanti, soprattutto per quanto riguarda gli spostamenti casa scuola e casa lavoro, gli investimenti e l’uso condiviso dei veicoli, con la relativa diminuzione delle automobili in circolazione e un maggiore utilizzo dei trasporti pubblici e della mobilita ciclabile.

Leggi tutto...

Scuola e impresa a confronto in Sala Ademollo di Palazzo Ducale

aninseaA Lucca (21 aprile) si terrà il convegno dal titolo Scuola e impresa a confronto: Come e perché orientare i giovani? alla Sala Ademollo di Palazzo Ducale, con ingresso dal Cortile degli Svizzeri.
L’incontro pubblico è organizzato dall’Aninsei, l’Associazione nazionale degli istituti non statali di educazione e di istruzione di Confindustria.

Leggi tutto...

Scomparsa Antonio Orazi, il cordoglio di Confindustria

  • Pubblicato in Cronaca

Lancia Orazi ArmaniFunzionario dell’Associazione industriali della provincia di Lucca per quasi 40 anni, la scomparsa di Antonio Orazi ha creato sconcerto e tristezza tra gli ex colleghi lucchesi che in lui hanno trovato un professionista dalla rara competenza, oltre che un amico.
"Collaborativo e propositivo - dicono da Confindustria - non negava mai un consiglio o un suggerimento, prospettando con visione innovativa soluzioni mai scontate. Era uomo riservato, che non amava i clamori delle pubbliche occasioni o le celebrazioni, un uomo dalla grande cultura e dai molteplici interessi che si è speso con passione nel suo lavoro al servizio delle aziende. Particolarmente colpito tutto il settore delle imprese edili a cui il dottor Orazi aveva dedicato gran parte del suo percorso professionale. Gli ex colleghi di Ance Toscana Nord ne ricordano le doti professionali non comuni che ne avevano fatto un punto di riferimento per il settore non solo a Lucca ma anche a livello regionale e nazionale nel sistema Ance. Numerosi, infatti, i messaggi di cordoglio che gli uffici ricevono in queste ore da parte di chi lo ricorda con stima e affetto".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter