Menu
RSS

Papergroup, Slc Cgil: non tratteremo su esuberi

papergroupNon ci sono più estremi per trattare sugli esuberi in Papergroup. Lo dice alla luce dello stop alla proposta di ammissione alla procedura di concordato preventivo Simone Tesi, di Slc Cgil: "Ci sono stati modo e tempo (oltre 120 giorni, visto che la domanda depositata il 4 dicembre è stata protocollata il 4 di gennaio) - ricorda -, per elaborare il piano che garantisse la continuità e assicurasse la tenuta del concordato. Il tribunale si è espresso su di una materia di sua stretta competenza. Noi abbiamo sempre manifestato grande scetticismo sul tipo di operazione industriale che, nelle intenzioni della controparte, da sola sembrava dovesse essere un punto di forza molto importante di tutta l'operazione, senza alternative". 

Leggi tutto...

Fondazione unica, dipendenti Giglio chiedono garanzie

teatrogiglioFondazione unica della cultura, il personale del teatro del Giglio freme. E' stato un nulla di fatto l'incontro che si è tenuto la scorsa settimana tra i rappresentanti sindacali e la direzione dell'azienda, perché non è stato possibile fornire nuovi elementi. L'incontro previsto con i rappresentanti di Itinera e Opera delle Mura è slittato, infatti, di qualche giorno.
"Il personale - spiega Simone Tesi di Slc Cgil - si dice deluso dalla mancanza, ad oggi, di quelle risposte concrete più volte richieste, e attende l’immediato coinvolgimento nella eventuale fase successiva all’incontro, quando verranno delineati tutti i dettagli della trasformazione in Fondazione". 

Leggi tutto...

Papergroup, Slc Cgil: "La sede di Carraia non è un ramo secco"

IMG 4722 3"Per quanto riguarda il caso Papergroup, non si vuole leggere il merito della nostra posizione che non punta a mettere in concorrenza e conflitto gli interessi delle diverse parti in causa, ma a trovare soluzioni che assicurino una prospettiva, ben oltre i limiti della procedura, salvaguardando le potenzialità industriali dell'azienda, per garantirle una vera continuità e, quindi, un futuro". Apre così la nota di Slc-Cgil Lucca che spiega: "Non vediamo come questo cozzi con i termini di legge pertinenti. La crisi la conosciamo bene: siamo stati i primi ad averne parlato e ad averla commentata. Se ne potrebbe discutere a lungo, come del fatto che Tissue Tech è una 'società veicolo' piuttosto singolare, presentata come una nuova compagnia i cui assetti proprietari non sono tracciabili (due società fiduciarie)".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter