Menu
RSS

Ostello, i dipendenti: “Sia riaperto in estate”

WhatsApp Image 2018 04 23 at 14.17.45"Fate presto". È questo l'appello che è stato lanciato oggi (23 aprile) da alcune dipendenti dell'Ostello San Frediano, sostenute del rappresentante sindacale della Uil e consigliere comunale del Movimento 5 stelle Massimiliano Bindocci, nonché sindacalista Uil. L'appello disperato dei dipendenti della struttura, 11 in tutto, è che non si perda completamente la stagione turistica 2018 nonostante l'ostello sia attualmente chiuso a causa delle problematiche economiche che affliggono la società che lo gestisce. Da novembre, i dipendenti hanno continuato a lavorare nella speranza che i problemi potessero essere risolti, fino alla chiusura definitiva dello scorso gennaio. Questi i fatti: l'ostello era stato affidato in gestione, dopo una gara pubblica, alla società Margherita (una Srl semplificata). Questa doveva pagare un affitto all'Associazione italiana alberghi per la gioventù, effettiva proprietaria dell'immobile. Quest'ultima avrebbe poi dovuto versare il corrispettivo nelle casse del Comune di Lucca, cosa che però non è accaduta nei tempi previsti. Per questo motivo, l'amministrazione comunale è stata costretta a fare un ricorso al Tar per riappropriarsi dell'immobile. La sentenza è stata favorevole al Comune (leggi) ma nel frattempo Margherita, aveva accumulato una serie insostenibile di debiti, di cui oltre 30 mila euro solo nei confronti del proprio personale. A questo si deve aggiungere un rapporto non più idilliaco tra i due soci, finito a colpi di carte bollate. Questo ha portato alla chiusura definitiva dell'ostello, con i lavoratori che ancora devono avere le mensilità di novembre, dicembre e gennaio oltre a tredicesima, quattordicesima e Tfr ma che, soprattutto, non hanno prospettive per il futuro.
Come ha spiegato qualche giorno fa il vice sindaco Giovanni Lemucchi, una via percorribile per il Comune è quella di una nuova gara d'appalto con la conseguenza però di perdere completamente la stagione turistica 2018. Proprio per questo motivo, i dipendenti della struttura, sostenuti dalla Uil, hanno richiesto di valutare ogni possibilità per fare in modo che questo non accada. In effetti, pare che imprenditori interessati a subentrare a Margherita ci sarebbero, anche se mantengono il più assoluto riserbo per il momento. Bisognerà capire, come ha tenuto a precisare lo stesso Bindocci, quali sono le strade percorribili per l'amministrazione.

Leggi tutto...

Associazioni e sindacati in piazza per la pace in Siria

89205535 1069 46d3 a197 dd95f822c20bUna manifestazione di piazza per ribadire il proprio no a tutte le guerre alla luce dell'escalation di violenza che si sta registrando in Siria e in altre parti del mondo. Questo il significato del presidio che svoltosi oggi (20 aprile) in piazza Napoleone sotto i locali della Prefettura. La manifestazione è stata organizzata dalla Cgil di Lucca insieme alla Cisl e Uil e alle organizzazioni democratiche e pacifiste del territorio. Al presidio di questo pomeriggio, seguirà domani (21 aprile), una vera e propria marcia indetta da varie associazioni che partirà alle 16,30 da piazza San Frediano per dirigersi verso piazza San Francesco, sede dell'ulivo della pace.

Leggi tutto...

Rsu Asl, Uil primo sindacato in Lucchesia

ospedaleluccacLa Uil è il primo sindacato in provincia di Lucca per quanto riguarda il delicatissimo settore della sanità. Il dato è emerso oggi (20 aprile) al termine delle elezioni per il rinnovo delle Rsu legati alle funzioni pubbliche. Il dato più significativo di questa tornata elettorale è stata proprio l'affermazione della Uil che, in provincia di Lucca, è risulatato il primo sindacato.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter