Menu
RSS

'Life sos tuscan', progetto al via nel lago di Sibolla

Lago di Sibolla diradamento pioppetaDopo il periodo di prescrizione ambientale necessario alla riproduzione delle specie presenti nel Padule di Fucecchio, le attività programmate per il progetto Life Sos Tuscan Wetlands entrano nel pieno delle attività. Presentati i progetti esecutivi si è partiti con i lavori: nella Paduletta di Ramone da fine agosto, mentre nel Lago di Sibolla gli interventi sono partiti il 17 settembre. Il progetto Life, in atto da fine 2012 fino a febbraio 2019 nei Sic Paduletta di Ramone, Bosco di Chiusi e Lago di Sibolla, ha come obiettivo generale quello di invertire la tendenza di perdita drastica della biodiversità e naturalezza dovuta ad alcune specie invasive che hanno portato all’estinzione o alla elevata diminuzione di molte specie di interesse comunitario e alla scomparsa di formazioni vegetali un tempo abbondanti. Nel Sic Lago di Sibolla, area di particolare pregio sia per il fragile equilibrio dell’ecosistema che per la tipologia delle specie esistenti, i lavori sono iniziati il 17 settembre. La notizia è di particolare rilevanza perché nell’area, quasi interamente privata e soggetta a tutela ambientale a cura della provincia di Lucca, non sono previste manutenzioni ordinarie o straordinarie da parte del Consorzio. Nel Lago di Sibolla, area che ricade completamente nel territorio del comune di Altopascio, sono previsti numerosi interventi per favorire la ricolonizzazione delle specie tipiche dell’habitat e riattivare quell’ecosistema che ha garantito fino ai nostri giorni un patrimonio “verde” di valore inestimabile.
I tagli dell’Amorpha fruticosa interesseranno l’area adiacente al Lago di Sibolla e saranno eseguiti estirpando a mano gli esemplari all’interno delle aree umide mentre sulle zone limitrofe saranno eliminati con l’ausilio di macchinari, per una superficie totale di circa otto ettari.

Leggi tutto...

Nuova scuola Badia Pozzeveri: progetto presentato a insegnanti

image1Un incontro per coinvolgere il mondo scolastico nel percorso di realizzazione della nuova scuola primaria di Badia Pozzeveri. È quello che si è tenuto ieri pomeriggio con il sindaco Sara D’Ambrosio e l’assessore ai lavori pubblici Daniel Toci, che insieme al progettista e al coordinatore dei servizi educativi comunali, Gianmarco Bertozzi, hanno incontrato la dirigente dell’Istituto comprensivo di Altopascio, Teresa Monacci e le insegnanti di Badia Pozzeveri. Esame superato, visto che le rappresentanti della scuola hanno manifestato pieno apprezzamento rispetto al progetto. Spazi grandi, aule per i laboratori, maggior attenzione alla manualità, al verde, alla condivisione e alla costruzione collegiale del percorso didattico e formativo. Oltre a questo, innovazione, anche dal punto di vista edilizio, bellezza, modernità e rispetto dell’ambiente, con un efficientamento energetico pressoché totale: questi sono solo alcuni degli aspetti che caratterizzano la nuova scuola elementare di Badia Pozzeveri.

Leggi tutto...

Altopascio, 400mila euro per asfaltature e percorsi pedonali

asfaltature 2Un accordo quadro da 400mila euro per l’esecuzione dei lavori di manutenzione stradale, asfaltature, marciapiedi e percorsi pedonali, con l'obiettivo dichiarato di velocizzare i tempi di intervento e rispondere alle esigenze di tutto il territorio. Il progetto è stato approvato dalla giunta D'Ambrosio: a breve verrà aperto il bando attraverso il quale l'amministrazione comunale potrà individuare la ditta a cui affidare, di volta in volta, i lavori di manutenzione necessari, in modo da snellire le pratiche burocratiche e garantire interventi in tempi rapidi. L’accordo con la ditta che si aggiudicherà il bando avrà la durata di tre anni.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter