Menu
RSS

Massarosa, pugno duro contro le discariche abusive

imagefsContinua incessante il controllo del territorio e la lotta alle discariche abusive sul Comune di Massarosa da parte dell'assessore Agnese Marchetti. “Anche stamani - dichiara l’assessore all’ambiente Agnese Marchetti - con i tecnici dell’ufficio ambiente sono andata a fare sopralluoghi sul territorio del Comune di Massarosa alla luce di segnalazioni che sono arrivate da cittadini tramite telefono e via web. Purtroppo siamo di fronte a veri e propri delinquenti che non hanno rispetto dell’ ambiente e del territorio e, incuranti dei danni economici e ambientali che vanno a causare,abbandonano rifiuti domestici e non domestici in zone naturali e incontaminate. In particolar modo la nostra attenzione oggi si è concentrata nella zona di bonifica di Piano di Mommio e nella zona industriale di Montramito. Abbiamo aperto sacchi e cercato eventuali elementi che riconducessero ai trasgressori. Il nostro - prosegue l’assessore - è un monitoraggio costante, in stretta collaborazione con Ersu che, mano a mano dopo i nostri controlli, mette in programma interventi di pulizia e ripristino”.

Leggi tutto...

Cava Fornace, Regione si impegna per la chiusura

discarica 5120.660x368“Un aggiornamento e un sollecito” sull’adempimento della mozione approvata all’unanimità dal Consiglio regionale a dicembre, su iniziativa di M5S, per la chiusura immediata di cava Fornace di Montignoso e la bonifica del sito. Lo ha chiesto Giacomo Giannarelli, M5S, che ha così ottenuto, nel corso dei lavori in aula, la risposta dall’assessore Federica Fratoni. Quest’ultima ha rassicurato l’assemblea: “A differenza di quanto uscito sulla stampa”, ha detto, la giunta è convinta a rispondere non solo agli indirizzi del Consiglio regionale, ma anche a quelli di comuni e comunità territoriali, perché sia superato il punto di smaltimento di Cava Fornace.

Leggi tutto...

Al cimitero sorge una discarica a cielo aperto

20727836 853618548125456 4123395859398177305 nContinuano gli abbandoni indiscriminati di rifiuti, anche ingombranti, nella Piana di Lucca. Uno degli ultimi episodi segnalati riguarda via Leccio a Porcari. Un incivile ha abbandonato lungo la strada un sanitario, proprio sul poggio dove di recente è stata tagliata l'erba nell'ambito dei lavori di pulizia del canale (nella foto sotto, ndr). Uno scempio che non è passato inosservato tanto che la foto postata su Facebook ha attirato una serie di commenti di cittadini indignati. A stigmatizzare l'episodio Massimo Della Nina, consigliere comunale opposizione. "Stavolta nessuna polemica - scrive su Facebook -.  Nessuna critica all'amministrazione comunale, anche perché nessuna responsabilità francamente le si può dare se in giro ci sono questi incivili.  Non ci fossero i servizi adeguati potrei anche capire ma oggi a Porcari basta una telefonata e viene chi di dovere a raccoglierlo direttamente a casa.  E invece no, si preferisce abbandonarlo così, sul ciglio di una strada".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter