Menu
RSS

Interventi per anziani e residenti a basso reddito, accordo Comune-sindacati al Forte

comuneforteInterventi a favore degli anziani, della popolazioni a basso reddito e politiche del lavoro: questi i temi dell’accordo raggiunto tra amministrazione comunale di Forte dei Marmi e organizzazioni sindacali nella giornata di mercoledì (11 aprile). Alla firma del protocollo d’intesa presenti, per il Comune, l’assessore alle finanze Andrea Mazzoni ed il consigliere con delega alle politiche sociali Simona Seveso. Il documento è stato sottoscritto dai rappresentanti delle organizzazioni sindacali confederali Cgil, Cisl, Uil della Versilia, nonché delle federazioni provinciali e comunali dei pensionati Spi Cgil, Fnp Cisl, Uilp Uil. Tra gli obiettivi dichiarati nel testo, la difesa del potere d’acquisto, il diritto alla protezione sociale e all’integrazione, il diritto all’abitazione e il miglioramento dei servizi pubblici.

Leggi tutto...

Zucconi: "Politiche scuola del Pd inefficienti e inadeguate"

zucconinuova"I contributi stile "mance elettorali" che il Pd sta elargendo, tra gli altri, al mondo della scuola sono l'ammissione più evidente dell'inadeguatezza delle politiche del centrosinistra a livello locale e nazionale, sia in termini strutturali che gestionali". La pensa così il candidato all'uninominale della Camera nel collegio di Lucca, Piana, Versilia, Valle del Serchio e della Lima per il centrodestra unito, Riccardo Zucconi.

Leggi tutto...

Federconsumatori Toscana dice no alle proroghe delle concessioni del servizio idrico integrato

acquedottoFederconsumatori Toscana dice no alle proroghe delle concessioni del servizio idrico integrato. "Come associazione di tutela degli utenti - si legge in una nota di Federconsumatori - ribadiamo la nostra contrarietà al meccanismo delle proroghe perché non danno adeguate garanzie per gli utenti di una sostanziale revisione e adeguamento delle convenzioni in atto in quanto, come è emerso anche in precedenti assemblee dell’Ait e da noi più volte denunciato, producono un ingiustificato aumento delle tariffe a causa della sussistenza di alcuni punti (metodo riconoscimento costi operativi, oneri di concessione…) ormai largamente superati".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter