Menu
RSS

Lavori in via delle Suore: tornerà a doppio senso

sopralluogo angelini bandoni suorePiù sicurezza in via delle Suore a Lammari. L’amministrazione comunale in autunno amplierà uno dei tratti più stretti della strada dove la carreggiata ha una larghezza inferiore a due metri e corre fra una fossa e una canaletta demaniale. L’opera, in particolare, renderà possibile l’incrocio tra due veicoli e quindi in tutta via delle Suore potrà essere ripristinato il doppio senso di circolazione, togliendo l’attuale divieto di accesso. Proprio stamani (25 luglio) l’assessore ai lavori pubblici, Pier Angelo Bandoni e il consigliere comunale Guido Angelini hanno effettuato un sopralluogo a cui hanno partecipato anche alcuni cittadini.


“Le attuali condizioni di via delle Suore non consentono un passaggio in sicurezza a doppio senso di marcia, senza considerare che è difficoltoso anche il passaggio di un’automobile contemporaneamente a un pedone o a un ciclista – spiega l’assessore ai lavori pubblici, Pier Angelo Bandoni - Per questo abbiamo programmato questo intervento, che realizzeremo in autunno. L’amministrazione comunale si conferma quindi attenta al tema della sicurezza stradale, ambito in cui abbiamo compiuto ingenti investimenti in questi anni e verso cui continueremo a destinare rilevanti risorse”.
“Ringrazio l’amministrazione comunale, che ha ascoltato le esigenze dei cittadini – aggiunge il consigliere comunale Guido Angelini - L’opera non solo renderà più sicuro il transito in via delle Suore ma, visto che sarà tolto il senso unico, la strada tornerà ad assumere la sua funzione originaria a servizio delle famiglie che abitano nella zona. Un altro vantaggio, sempre per le famiglie, sarà quello di una netta riduzione della distanza da compiere per raggiungere via dell’Ave Maria, con benefici sui tempi di percorrenza”.
Nello specifico l’intervento previsto riguarderà circa 100 metri di via che, dopo una curva a gomito, procede in direzione nord-sud e, dopo un’altra curva, per un piccolo tratto in direzione est-ovest. L’ampliamento della sede stradale sarà effettuato mediante il tombamento della fossa di scolo. In tal modo la carreggiata potrà arrivare ad avere una lunghezza di circa quattro metri. In corrispondenza della prima curva, più pericolosa, saranno inoltre installati dei paletti catarifrangenti delimitatori di margine. Nel tratto interessato dai lavori, infine, sarà realizzata la predisposizione per la pubblica illuminazione.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter