Menu
RSS

Impianti saturi, Ascit: possibili stop a ritiri in stazioni

ascitLa saturazione degli impianti di destinazione finale dei rifiuti continua a costituire un problema a livello nazionale e, da alcuni mesi, sta imponendo anche ad Ascit servizi ambientali spa di adottare misure particolari per gestire ripetute situazioni di criticità. Ormai spesso capita, infatti, che il sistema di prelievo dai centri di raccolta dei materiali destinati agli impianti, entri in crisi, costringendo Ascit a sospendere il ritiro agli utenti, sulle stazioni ecologiche, di una tipologia di rifiuto o di un’altra, quando i cassoni dedicati risultano pieni.


Una decisione indipendente dalla volontà di Ascit, ma dettata da normative di natura ambientale, di qualità e sicurezza - per cui l’azienda è anche certificata dall’ente Certiquality – che, inevitabilmente, finisce per creare disagio al cittadino. Per questo, si consiglia di telefonare ai centri di raccolta prima di recarsi a conferire, così da poter accertare il livello raggiunto dai cassoni sui piazzali.
Ascit si sta adoperando quotidianamente per cercare di gestire al meglio i problemi legati alla filiera dei rifiuti, ma potrà ancora capitare in futuro – purtroppo anche con scarso preavviso – di dover sospendere il ritiro agli utenti di alcuni materiali alle stazioni ecologiche. Non potendo disporre di una programmazione certa, di volta in volta, verrà data notizia dei cambiamenti attraverso tutti i canali a disposizione: dal sito internet www.ascit.it alla pagina Facebook Ascit Servizi Ambientali spa.
Ribadendo il massimo impegno, l’azienda confida nella collaborazione e nell’attenzione da parte degli utenti. Non potendo accettare i rifiuti ingombranti su un centro di raccolta, infatti, nei giorni scorsi gli operatori si sono trovati a dover far fronte a malumori, toni accesi o, addirittura, ad atteggiamenti aggressivi da parte di alcuni cittadini. Comportamenti che, in alcun modo, possono essere giustificati né tollerati, nei confronti di chi sta svolgendo il proprio lavoro correttamente per offrire un servizio alla comunità nel rispetto delle regole vigenti.

Ultima modifica ilGiovedì, 11 Ottobre 2018 16:09

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter