Menu
RSS

Dalla Regione due linee di finanziamento agevolato per le aziende

eurosLa Regione mette a disposizione due linee di finanziamento agevolato rivolte alle aziende che intendono investire per creare o migliorare la propria realtà imprenditoriale.
La prima è Start Up microcredito. La Regione Toscana, nell'ambito del progetto Giovanisì, al fine di consolidare lo sviluppo economico ed accrescere i livelli di occupazione giovanile. Due le linee di attuazione: sezione industria, artigianato e cooperazione; sezione commercio, turismo e attività terziarie.


I beneficiari sono le Micro e Piccole imprese giovanili (o le persone fisiche in caso di imprese ancora da costituire) la cui costituzione è avvenuta nel corso dei due anni precedenti alla data di presentazione della domanda di accesso all’agevolazione, che abbiano le seguenti caratteristiche. Per le imprese individuali, l’età del titolare dell’impresa non deve essere superiore a 40 anni al momento della costituzione o essere donna di qualunque età; per le società, l’età dei rappresentanti legali e di almeno il 50 per cento dei soci che detengono almeno il 51 per cento del capitale sociale della società medesima non deve essere superiore a quaranta anni al momento della costituzione o essere donna di qualunque età; le persone fisiche che costituiranno micro o piccole imprese giovanili entro sei mesi dalla data di notifica del provvedimento di concessione, sempre che non abbiamo un’età superiore a 40 anni al momento della costituzione dell’impresa medesima o essere donna di qualunque età.
Sono ammissibili le spese per investimenti materiali quali terreni, immobili, impianti, macchinari e attrezzature e immateriali ossia attivi diversi da quelli materiali o finanziari che consistono in spese di costituzione, diritti di brevetti, licenze, know how o altre forme di proprietà intellettuale.
Si tratta di un finanziamento agevolato a tasso zero, non supportato da garanzie personali e patrimoniali corrispondente all’70 per cento del costo totale ammissibile dell’investimento fino ad un massimo di 24500 euro.
La seconda misura è Aiuto agli investimenti - microcredito. Il bando è finalizzato al rilancio della propensione agli investimenti del sistema produttivo delle imprese artigiane, industriali manifatturiere, nonché del settore turistico, commerciale, cultura e terziario. Sono beneficiari le imprese costituite da almeno due anni.
Sono ammissibili i seguenti investimenti: beni strumentali materiali ed immateriali, acquisto di macchinari e attrezzature nuove, opere murarie con il 20 per cento della spesa ammissibile. Il finanziamento è a tasso zero da un minimo di 10mila al massimo di 40mila euro della durata di 7 anni con un preammortamento di 18 mesi.
Chi è interessato ad avere maggiori informazioni può contattare Idea Service Srl al numero 0583.957263 o via mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter