Menu
RSS

Omicidio Iacconi, domani l'incarico per l'autopsia

manueleiacconiL'autopsia sul corpo di Manuele Iacconi, il meccanico di 34 anni, morto domenica scorsa all'ospedale di Livorno, ad un mese dall'aggressione in via Coppino, in Darsena a Viareggio (Leggi), sarà eseguita dal professor Luigi Papi dell'università di Pisa. L'incarico sarà conferito domani mattina (3 dicembre) dalla procura di Livorno, competente per il decesso del giovane di Massarosa. Sarà poi il professore a fissare l'esame autoptico che potrebbe svolgersi già giovedì. L'esame servirà, secondo gli inquirenti, a confermare che sono stati fatali per il 34enne i colpi infieriti con un casco da una baby gang. Nell'atto del conferimento figurano per ora i nomi di tre indagati a vario titolo con l'accusa di omicidio volontario e tentato omicidio.

Leggi tutto...

Traffico internazionale di auto, condanna per sei

 

Tribunale LuccaOperazione Gallardo, arrivano altre sei condanne durnate la celebrazione di cinque riti abbreviati. Sono quindi arrivati alla conclusione al tribunale di lucca una parte dei processi scaturiti dall'operazione Gallardo condotta dalla polizia stradale e dalla questura dove era emerso che un sodalizio criminale articolato tra Lucca, Pisa e Viareggio e che vedeva coinvolte una trentina di persone aveva messo in piedi un traffico internazionale di automobili che dall'Italia finivano in Germani e in Romania (Leggi). Alcuni dei vari soggetti coinvolti a vario titolo nella vicenda questa mattina sono stati condannati davanti al giudice per l'udienza preliminare Marcella Spada Ricci durante il processo celebrato con rito abbreviato a cui hanno parteciapto anche i legali della parte civile ovvero banche e concessionari di automobili, danneggiate nella maxi truffa.

Leggi tutto...

Mario Son Sodo, chiesti 6 anni per i due imputati

mariosonsodoluSei anni di reclusione per Monica Giulia Pieri, 52 anni, e con l'ex compagno Ferdinando Fabbri, di 44 anni: è la richiesta avanzata dal pm Fabio Origlio, nel corso della requisitoria, del processo per le estorsioni al falegname di Nozzano, Mario Barsotti, 64 anni, noto in città con il soprannome di Mario Son Sodo. Per gli avvocati difensori Giovanni Bianchini e Luca Cantini, invece, non sussisterebbero le accuse della procura, visto che non ci sarebbe stata minaccia o violenza nei confronti di Son Sodo. L'avvocato di Mario, però, Giovanni Biagi ha chiesto un risarcimento pari a 100mila euro, con una provvisionale di 30mila euro. La parola adesso spetta al collegio dei giudici: la sentenza sul caso che ha impressionato l'intera città e mobilitato anche le telecamere della trasmissione tv Le Iene è attesa per il prossimo 16 dicembre. I due imputati erano stati arrestati nel luglio del 2013 dagli agenti della squadra mobile di Lucca, diretti da Virgilio Russo.

Leggi tutto...

Ladri di rame arrestati in piazza a Ruota

di Roberto Salotti
carabinieriflucalScene da film stamani (2 dicembre) a Ruota, con un intervento rocambolesco dei carabinieri che si è concluso con l'arresto di due ladri sorpresi a rubare canale di rame da una abitazione. Le manette sono scattate nella piazza principale del paese, davanti agli occhi di diversi abitanti che hanno vissuto alcuni minuti da cinema. Del resto, a consentire l'arresto è stato proprio il fiuto di alcuni abitanti della zona che hanno notato un'auto sospetta aggirarsi in paese. A bordo due persone, il cui volto era già stato notato subito dopo alcuni furti messi a segno nella piccola frazione e a Pieve di Compito. E questa mattina, attorno alle 10, è scattato il blitz dei militari. A chiamare il 112 è stato il proprietario dell'abitazione presa di mira dai due malviventi, entrambi italiani, un 46enne di Altopascio e un 34enne di San Miniato, già noti alle forze dell'ordine. E' stato lui a chiedere l'intervento delle pattuglie, dopo aver sorpreso i ladri all'opera.

Leggi tutto...

Alla guida con documenti dell'auto falsi: nei guai

polizia provinciale lucca01In auto con la carta di circolazione contraffatta: un uomo di 48 anni, di origine rumena e residente in Valle del Serchio, è stato denunciato dalla polizia provinciale – impegnata nei controlli contro l'utilizzo di documentazione fasulla – per falsità materiale in certificazione amministrativa e uso di atto falso. L'episodio è avvenuto alcuni giorni fa, quando una pattuglia del nucleo stradale della polizia provinciale ha fermato per accertamenti un Suv con targa bulgara che viaggiava sulla Statale 12 dell'Abetone e del Brennero, in direzione Lucca. Fermato all'altezza di San Pietro a Vico, il conducente ha consegnato agli agenti una carta di circolazione e un certificato di revisione che, dalle verifiche messe in atto, sono risultati falsi.

Leggi tutto...

Ruba farmaci al pronto soccorso: denunciato

prontosoccorsosanlucaHa tentato di rubare alcune confezioni di farmaci ansiolitici e antidolorifici al pronto soccorso dell'ospedale San Luca di Lucca ma è stato scoperto e infine denunciato dai carabinieri del radiomobile. I militari sono stati chiamati ieri sera (1 dicembre) attorno alle 21,40 dal personale che aveva scoperto il ladruncolo. Nei guai è finito un uomo di 35 anni, di origini marocchine: si era presentato poco prima al pronto soccorso perché stava male ed aveva già effettuato l'accesso, in attesa di essere visitato dai medici.

Leggi tutto...

Si ustiona mentre accende la stufa in casa

elisoccorsolE’ stata trasportata in elisoccorso al centro grandi ustionati di Genova dopo essere rimasta coinvolta in un incidente domestico nella sua abitazione a Pieve Fosciana. E’ grave, ma fortunatamente non in pericolo di vita, una pensionata di 77 anni avvolta da una fiammata di ritorno mentre stava accendendo la stufa. Le fiamme l'hanno lambita al volto e sugli arti, ma fortunatamente non si è propagato un incendio. L'allarme è scattato questa mattina (2 dicembre) attorno alle 11,10. La centrale operativa ha inviato sul posto un'ambulanza che ha prestato i primi soccorsi. Le condizioni della donna sono apparse subito serie, visto che ha riportato ustioni sul 70% del corpo, tanto che il medico ha richiesto l'intervento dell'elisoccorso Pegaso, che ha trasportato la paziente a Genova.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter