Menu
RSS

Volontariato, un premio alla notizia più bella

giornali internet quotidiano on line generica 124412.660x368Un premio alla storia che racconta meglio il lato altruista e generoso della società. Comunicare la gratuità è il concorso giornalistico nazionale che vuole dare il giusto spazio alle buone notizie, quelle che spesso non guadagnano le prime pagine dei giornali, ma che meritano di essere raccontate. Protagoniste sono i gesti di solidarietà, le azioni fatte per aiutare l’altro o per rendere migliore la comunità in cui si vive.

Il concorso nazionale ha lo scopo di promuovere l’attività dei giornalisti impegnati a raccontare l’attualità. E’ sostenuto da Cesvot e promosso dall'associazione di volontariato Vol.To.Net. La premiazione è in programma il prossimo 1 dicembre a Firenze, a Palazzo Vecchio, in occasione della nuova edizione della manifestazione All'origine della gratuità, organizzata da Vol.To.Net insieme alla Venerabile Arciconfraternita della Misericordia di Firenze e la compagnia delle opere sociali, con la collaborazione di Cesvot e il sostegno della Fondazione Cr Firenze. All’origine della gratuità è un appuntamento atteso per il terzo settore, un’occasione per raccontare il mondo del volontariato in tutte le sue sfumature, in cui i protagonisti si confrontano e si raccolgono le testimonianze di chi ogni giorno lavora per offrire un aiuto all’altro.
“Vogliamo mettere in luce il lato bello e altruista della società - dichiara Luigi Paccosi, presidente di Vol.To.Net -. Dopo il successo dello scorso anno, continuiamo a raccogliere storie sul volontariato e a divulgarle il più possibile. E’ importante farlo, soprattutto oggi, quando paure e incertezze possono ledere i valori fondanti della società, come inclusione, accoglienza, altruismo. Il concorso vuole anche valorizzare e promuovere il lavoro dei giornalisti, perché possano dare una lettura obiettiva della realtà lontano da sensazionalismi e da populismi”.
Al vincitore andrà un premio in denaro di mille euro (al lordo di oneri fiscali). Possono partecipare i giornalisti, senza limiti di età, che abbiano pubblicato o trasmesso articoli o servizi che comunichino al meglio la gratuità, sia a mezzo stampa, web, radio o tv, nel periodo compreso tra il 1 novembre 2017 e il 1 novembre 2018. I lavori, uno per ogni giornalista, dovranno essere consegnati entro e non oltre il 5 novembre 2018, pena esclusione dal concorso. Gli elaborati dovranno essere inviati via mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure per posta all'indirizzo: Cesvot - via Ricasoli,9 50122, Firenze indicando Concorso giornalistico - Comunicare la gratuità.
Al seguente link è possibile consultare il regolamento (clicca qui).

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter