Menu
RSS

Cameriera aggredita e rapinata alla sortita

  • Pubblicato in Cronaca

poliziaindagininotteUn luogo buio, diventato poco raccomandabile non solo di notte ma anche di giorno per la presenza di giovani che fumano spinelli, nel verde degli spalti e del parco Valgimigli. E un luogo dove si è consumata un'altra grave aggressione a scopo di rapina. E' stata la sortita di San Frediano, infatti, il teatro dell'ennesimo episodio che ha visto la vittima, una giovane cameriera residente a Pescia, presa a pugni, gettata a terra e derubata della borsa, al cui interno c'era  parte dello stipendio del ristorante Da Gigi in piazza del Carmine dove lavora da circa due anni.
E' accaduto lunedì sera attorno alla mezzanotte.

Leggi tutto...

Raid di furti fra San Concordio e Pontetetto

  • Pubblicato in Cronaca

furti in casa550San Concordio ancora nel mirino dei ladri. Non solo l’episodio di giovedì, terminato con l’arresto del responsabile, della tentata rapina ai danni di un centro estetico e del furto a una parrucchiera. Il quartiere all’immediata periferia di Lucca, infatti, è stato oggetto di un vero e proprio raid di furti nelle case. Sono una serie le denunce che sono pervenute ai carabinieri di Cortile degli Svizzeri o della locale stazione, e che riguardano tutti l’arco temporale a cavallo fra il giovedì e il venerdì.

Leggi tutto...

Falsi carabinieri rapinano padre e figlio

  • Pubblicato in Cronaca

polizialocaliE' finita nel peggiore dei modi la serata in discoteca per un padre di 47 anni e il figlio di 21, che da Piombino avevano raggiunto la Versilia per passare qualche ora di divertimento insieme. Una complicità rara quella tra genitore e figlio, ma l'idillio si è trasformato all'improvviso in un vero e proprio incubo, all'uscita da una discoteca della Marina di Torre del Lago.
Erano circa le 5 del mattino del 27 aprile scorso, quando i due, dopo aver ballato nel locale dalla mezzanotte e mezza, si avviano sul viale per fare rientro a casa. Fatti pochi passi però due giovani in tenuta casual li fermano. Uno di loro li avvisa: "Siamo carabinieri, prego favorite i vostri documenti".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter