Menu
RSS

Disoccupato ma ha due auto e una moto: scatta confisca

aggressione ai carabinieri di oristano due giovani in cella dopo la notte brava 0 0 393942Finito più volte in manette e condannato per spaccio di droga, pur essendo disoccupato conduceva uno stile di vita ben al di sopra delle sue possibilità. Così un pusher di 33 anni, di origini campane ma residente in Versilia, è finito nel mirino dei carabinieri del nucleo operativo di Viareggio che, su delega del tribunale di Lucca, hanno eseguito nei suoi confronti un provvedimento di confisca.

Leggi tutto...

Droga, 4 segnalati. Denunciato ubriaco alla guida

carabinieripostidibloccoUn sabato sera di controlli a tappeto a Viareggio e a Camaiore. Il vasto servizio di prevenzione è stato messo in atto dai carabinieri su disposizione del prefetto di Lucca e del comandante provinciale dei carabinieri e si è svolto dalla tarda serata di sabato alle prime ore di domenica, con controlli mirati nelle aree ritenute più sensibili, tra cui la Pineta di Ponente, la Darsena, alcune zone della campagna di Camaiore e piazza Dante. Qui, in particolare, sono stati passati al setaccio tutti i mezzi transitati attorno alla mezzanotte e sono stati identificati i clienti dei locali pubblici della zona. In totale sono stati fermate e controllate 34 persone, di cui 22 stranieri.

Leggi tutto...

Rapina in gioielleria, restano in cella i due banditi

IMG 8863Per loro le porte del carcere San Giorgio restano chiuse, almeno per ora. Così ha deciso il gip del tribunale di Lucca, Nerucci, per i due accusati della rapina violenta di martedì sera alla gioielleria di Nave (Articolo e foto). Cei Satori, 37 anni, residente al campo rom di Maggiano e Domenico Tarantino, 27 anni, anche lui sinti ma abitante a Ponte a Moriano, si sono avvalsi della facoltà di non rispondere e hanno fatto scena muta davanti al gip all'udienza di convalida del fermo che si è svolta stamani nella casa circondariale di Lucca da dove sono entrambi rinchiusi da mercoledì pomeriggio con l'accusa di rapina aggravata in concorso (Leggi).

Leggi tutto...

Carnevale, vietate armi e mazze. Al bando gli spray

carnevalecorsosetteMaschere sì ma niente armi, bastoni, mazze o manganelli o altri oggetti che possano arrecare danno a terzi durante il periodo di Carnevale. Lo stabilisce il questore di Lucca che ha emanato uno specifico decreto valido da domani (17 gennaio) fino al prossimo 5 marzo. L'uso delle maschere nei luoghi aperti al pubblico è consentito durante le manifestazioni carnevalesche, in questo lasso di tempo, ma è obbligatorio togliersele ad ogni invito degli ufficiali e degli agenti delle forze dell'ordine.

Leggi tutto...

Falsi incidenti, nuovi guai per il truffatore

polizia controlli notteEra stato arrestato qualche giorno fa dalla polizia con l'accusa di essere un truffatore seriale, ma il malvivente, di origini torinesi, che fingendo di essere urtato da un’autovettura in transito, usava chiedere il risarcimento del danno per il graffio riportato sul pantalone, aveva colpito anche il giorno prima dell'arresto. Ieri (16 gennaio) dopo aver letto dell'arresto del 48enne (Leggi), un'altra vittima ha sporto denuncia negli uffici della questura di Lucca. La modalità con cui è stata messa in atto la truffa era la stessa e perfino la zona, Porta Santa Maria. Questa volta la malcapitata ha dovuto versare al truffatore la somma di 100 euro.

Leggi tutto...

Raid di notte nei bar, preso ladro 'pendolare'

barpongaE' una banda di pendolari del crimine quella che nella notte ha preso d'assalto altri due bar della Garfagnana. Ad aver agito, secondo i carabinieri, potrebbero essere gli stessi ladri che nei giorni scorsi hanno tentato un furto analogo in un locale di Sillicagnana e hanno colpito al caseificio Bertagni, nel comune di San Romano (Leggi). Stanotte, però, i malviventi che avevano già i carabinieri addosso, hanno fatto un passo falso. Dopo il primo colpo in un locale di Gallicano, da dove hanno portato via il registratore di cassa, hanno preso di mira il bar Ponga sulla Fondovalle, sempre in paese. Ma il raid è miseramente fallito perché i ladri, già riusciti ad entrare all'interno del locale attiguo al distributore di carburante Total Erg La Luna per rubare il fondo cassa, sono stati sorpresi da una pattuglia di guardie giurate di un istituto di vigilanza privato e che ha costretto i ladri ad una repentina fuga a bordo di due auto diverse che hanno rubato nel piazzale. Poco dopo uno di loro è finito in manette, grazie all'intervento del 112.

Leggi tutto...

Maxi sequestro di griffe false nascoste in un'auto

griffeautoScarpe da ginnastica, pantaloni di marca, tute ginniche, maglioni e giubbotti. Tutti con il marchio contraffatto. Li hanno scovati i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Viareggio nel bagagliaio dell'auto su cui viaggiava un 45enne di origini campane, fermato ad un posto di controllo a Torre del Lago. Il conducente si è mostrato subito nervoso e il suo atteggiamento ha insospettito i militari che in poco tempo avevano controllato altre 34 auto ed identificato 56 persone, di cui 19 stranieri e 13 già noti alle forze dell'ordine. Così hanno fatto scattare la perquisizione trovando la merce taroccata nel porta bagagli.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter