Menu
RSS

Accattoni e abusivi pizzicati. 92 sanzionati alla guida

Polizia MunicipaleLotta all'accattonaggio molesto nel centro storico e in periferia, controllo di vicinato nelle frazioni del Morianese e a Pontetetto, controllo autobus e veicoli pesanti per il trasporto merci. Sono queste le attività principali a cui si è dedicato il nucleo sicurezza urbana della Polizia municipale di Lucca nei mesi di gennaio e febbraio scorsi.

In particolare gli agenti durante numerosi servizi in borghese hanno fermato e multato 5 persone per accattonaggio molesto (nel parcheggio della Manifattura, piazza del Collegio, piazza San Michele, via di Vitricaia a Pontetetto). Tre parcheggiatori abusivi sono stati sanzionati in piazza San Ponziano e piazza Santa Maria: sequestrate tutte le somme provenienti dalle attività illecite. Ancora durante servizi in borghese sono stati multati due venditori abusivi con sequestro della merce (in piazza San Michele e via Roma) un terzo venditore articoli di marchi importanti contraffatti, fermato in piazza del Collegio, ha fatto perdere le tracce dopo un lungo inseguimento fino sui viali di circonvallazione; inoltre multe anche per due artisti di strada e una persona sorpresa a dormire nel loggiato del Palazzo Pretorio.
Un capitolo cospicuo riguarda i controlli stradali che si sono concentrati con particolare attenzione sul traffico pesante (autobus e veicoli superiori al 7,5 tonnellate): da questa attività sono scaturiti 92 verbali per violazioni del Codice della strada e di altre normative, 20 fermi amministrativi e 5 sequestri di veicoli.
Ben 19 turni di servizio sono stati dedicati al territorio con il controllo del vicinato della zona del Morianese e in dettaglio delle frazioni di Arsina, Palmata, Saltocchio, San Cassiano di Moriano, San Lorenzo di Moriano, San Michele di Moriano e San Quirico di Moriano); i controlli nel mese di febbraio si sono estesi anche a Pontetetto.
L'attività del Nucleo ha riguardato anche la risposta a segnalazioni e richieste di intervento specifiche fra cui determinate attività di indagine, alcuni bivacchi in parcheggi pubblici e privati, uno sgombero di un immobile Erp altre situazioni di degrado, presunti luoghi di spaccio di droga, occupazione abusiva o accattonaggio con operazioni ancora in corso.

Ultima modifica ilMercoledì, 14 Marzo 2018 16:43

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter