Menu
RSS

Cameriera aggredita e rapinata alla sortita

poliziaindagininotteUn luogo buio, diventato poco raccomandabile non solo di notte ma anche di giorno per la presenza di giovani che fumano spinelli, nel verde degli spalti e del parco Valgimigli. E un luogo dove si è consumata un'altra grave aggressione a scopo di rapina. E' stata la sortita di San Frediano, infatti, il teatro dell'ennesimo episodio che ha visto la vittima, una giovane cameriera residente a Pescia, presa a pugni, gettata a terra e derubata della borsa, al cui interno c'era  parte dello stipendio del ristorante Da Gigi in piazza del Carmine dove lavora da circa due anni.
E' accaduto lunedì sera attorno alla mezzanotte.

La donna stava tornando alla macchina parcheggiata nella zona delle Tagliate quando, appena uscita dalla sortita, è stata aggredita da un malvivente di origini straniere che l'ha colpita e gettata a terra. La donna ha iniziato a gridare ma non c'era nessuno a poterla soccorrere. Così è rimasta in balìa del bandito che le ha strappato la borsa dove c'era circa 500 euro. Poi è fuggito sparendo nell'oscurità.
A soccorrere la donna sono stati alcuni colleghi di lavoro che casualmente sono passati di lì poco dopo, anche loro per raggiungere l'auto.
La donna è stata portata al pronto soccorso dove le sono state medicate le ferite e da cui è stata dimessa con un referto di 5 giorni e poi ha sporto denuncia alla questura.

1 commento

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter