Menu
RSS

Minaccia di morte il fratello-socio, denunciato 60enne

carabinieriMinaccia di morte il fratello per motivi legati alla ditta di famiglia, denunciato 60enne di Capannori. I carabinieri hanno anche sequestrato nella sua auto un coltello a serramanico di oltre 16 centimetri. Gli inquirenti hanno avviato indagini per capire bene cosa stia accadendo all’interno di questa società e perché uno dei due soci sia arrivato al punto di effettuare telefonate minatorie al fratello.

In particolare due di queste telefonate sarebbero state registrate dalla segretaria della presunta vittima. L’indagato avrebbe dichiarato di essere pronto a tutto, anche di uccidere. “Ho un fucile sempre con me in auto, procuratevi i giubbotti antiproiettile”, avrebbe affermato in una di queste telefonate registrate. I militari a seguito della denuncia presentata all’interno della macchina dell’indagato non hanno trovato nessun fucile ma un lungo e pericoloso coltello. Sottoposto a visita medica durante le prima indagini è risultato in forte stato di agitazione ma non tale da indurre a un tso (trattamento sanitario obbligatorio).
Anche in fase di interrogatorio non si è dimostrato calmo e bendisposto nei confronti del fratello che accusa di varie cose inerenti la società di famiglia. Altre indagini sono in corso per comprendere i diversi aspetti dell’intera vicenda e soprattutto per prevenire eventuali reati più gravi, cercando di riportare gli attriti e i contenziosi familiari in un normale alveo di legalità. Queste le intenzioni di chi sta compiendo le indagini. L’inchiesta continua.

v. b.

Ultima modifica ilVenerdì, 14 Settembre 2018 11:43

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter