Menu
RSS

Tagliole vicino al cimitero, indagano i carabinieri

carabinieriTagliole per animali a ridosso del cimitero di Coreglia, indaga la magistatura. Stava facendo footing come tutte le mattine quando all’improvviso, proprio a ridosso del cimitero cittadino di Coreglia, ha sentito gemiti strazianti provenire da dietro una siepe. Appena si è avvicinato ha visto una scena a cui stentava a credere. Un gatto era rimasto intrappolato in una tagliola di quelle usate per la caccia (e vietate dalla legge).

L’uomo ha provato non senza difficoltà a liberare il povero animale e quando è riuscito a rimuovere la trappola ha chiamato i carabinieri. Il gattino nonostante la ferita alla zampa è scappato via, ancora terrorizzato e i militari che sono arrivati sul posto hanno posto sotto sequestro la tagliola e perlustrato la zona nelle immediate vicinanze ritrovando altre due trappole per animali.
I carabinieri hanno sequestrato tutto e scattato varie foto della zona e delle trappole inviando un dossier alla magistratura che ha aperto un fascicolo d’inchiesta, al momento contro ignoti, per maltrattamento di animali ed esercizio della caccia con mezzi vietati.
Nelle vicinanze del cimitero le trappole avrebbero potuto creare problemi gravi anche ad adulti e bambini. La indagini proseguono per capire chi abbia potuto sistemare le tagliole e soprattutto perché.

v.b.

Ultima modifica ilSabato, 22 Settembre 2018 11:32

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter