Menu
RSS

Cade in un dirupo mentre cerca funghi

recuperoferitaCade in un dirupo, viene recuperata grazie all'intervento dei vigili del fuoco e del soccorso alpino. È successo questa mattina intorno alle 9,30 dopo che l'allarme era stato lanciato dal mariito di una donna versiliese, cercatrice di funghi, caduta mentre si trovava nei pressi di Campanice, nel gruppo del monte Corchia e Freddone nel territorio del Comune di Stazzema. La donna è caduta per circa 10 metri procurandosi un trauma cranico. Sul posto la squadra di Querceta del Soccorso alpino e speleologico toscano, i vigili del fuoco e personale sanitario inviato dalla centrale unica del 118. La squadra del Sast ha raggiunto il luogo dell'incidente a quota 1050, nel frattempo è stato fatto sollegare Pegaso 3 che ha recuperato la ferita tramite verricello.

2 6Mentre la squadra del Soccorso alpino stabilizzava la donna, la squadra dei vigili del fuoco preparava una zona per fare calare l’operatore con la barella, tagliando vari alberi dato che la vegetazione era troppo fitta.
Complessa anche l’operazione di trasporto con una cordata (tecnica per trasportare la barella in modo sicuro) dal punto di caduta (vicino al monte) al punto di prelievo creato,in cui veniva prelevata dall’operatore dall’elicottero.
Per questo soccorso molto complicato ci sono volute più di 3 ore, e la sinergia tra i vari enti intervenuti ha portato al successo il soccorso.

Ultima modifica ilDomenica, 14 Ottobre 2018 09:26

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter