Menu
RSS

Chiede sesso alle passanti con un taser in mano

polizia 3Con un taser in mano e un martello spaventava donne per strada chiedendo rapporti sessuali. Una mattinata non facile a Forte dei Marmi quella di ieri (9 novembre). La polizia dopo diverse segnalazioni è riuscita a rintracciare l’uomo, 44 anni, di origini bulgare, a Lido di Camaiore e in tarda mattinata lo ha identificato, denunciato e ovviamente gli sono stati sequestrati sia il taser sia il martello.

Da un primo resoconto investigativo l’uomo aveva lasciato la stanza d’albergo dove alloggiava da alcuni giorni al Forte e poi camminando per strada avrebbe avvicinato almeno 4 donne chiedendo atti sessuali spaventandole a morte col taser e il martello ma senza mai utilizzare nessuno dei due attrezzi. Per questo le forze dell’ordine lo hanno solo denunciato al momento ma è sotto stretta sorveglianza e sono in corso ulteriori indagini e verifiche per comprendere meglio di chi si tratta e che fa in Versilia. Sarà compito poi della magistratura prendere altri eventuali provvedimenti nei suoi confronti a seguito dell’inchiesta aperta per approfondire l’intera vicenda. Le donne che avevano subito le richieste hanno tutte presentato denuncia e una in particolare ha avvertito il 113 consentendo agli agenti di fermare l’uomo che stava proseguendo indisturbato nel suo comportamento a dir poco delirante. L’inchiesta intanto continua. Gli inquirenti infatti vogliono vederci chiaro in questa strane e preoccupante storia.

Vincenzo Brunelli

Ultima modifica ilSabato, 10 Novembre 2018 12:03

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter