Menu
RSS

Un altro agente aggredito nel carcere S. Giorgio

  • Pubblicato in Cronaca

carcere internoUn altro agente della polizia penitenziaria in servizio a Lucca aggredito da un detenuto nel carcere S. Giorgio. Un nuovo episodio avvenuto negli ultimi giorni riaccende i riflettori sulla situazione all'interno del carcere circondariale. Il sindacato della penitenziaria Sappe ha stigmatizzato il nuovo caso, che ha visto protagonista un detenuto di nazionalità rumena, non nuovo, secondo la sigla, ad episodio del genere.  Avrebbe colpito al volto l'agente che è dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso dell'ospedale San Luca di Lucca.

Leggi tutto...

Aggressioni in ospedale, scatta il piano sicurezza

ossChe siano telecamere a circuito chiuso, dispositivi di sicurezza, illuminazione adeguata, impianti di allarme o metal detector, sistemi di pronto intervento, le aziende sanitarie toscane dovranno attrezzarsi: è un progetto sicurezza vero e proprio quello che è stato appena confezionato dall'assessorato al diritto alla salute per tutelare e proteggere gli operatori sanitari dal rischio di aggressioni. In anticipo rispetto alle disposizioni nazionali, la Toscana ha varato una serie di "misure antiviolenza" per le strutture sanitarie allo scopo di prevenire, contrastare fino a eliminare comportamenti aggressivi nei confronti di medici, infermieri e personale.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter