Menu
RSS

Pesca in apnea, scatta una multa salata

  • Pubblicato in Cronaca

LA BICICLETTA E LE ATTREZZATURE DA PESCA SEQUESTRATEPesca in apnea, scatta una multa salata. La segnalazione era giunta alla sala operativa della Capitaneria di porto da alcuni diportisti in transito: un uomo stava pescando in apnea proprio all’imboccatura del porto di Viareggio, nel tratto di mare compreso tra lo stabilimento balneare Flora ed il fanale rosso di ingresso, mettendo in pericolo l’incolumità propria e dei  naviganti. La Guardia Costiera è intervenuta con una motovedetta e con personale via terra, notando un uomo risalire rapidamente gli scogli ed, ancora bagnato, allontanarsi a passo svelto in direzione di una bicicletta parcheggiata lungo il molo. 

Leggi tutto...

Guidano a tutta velocità, fermati da un agente

  • Pubblicato in Cronaca

poliziaindaginirapinaViaggiavano a tutta velocità, con manovre pericolose per gli altri automobilisti della strada ma sono stati fermati da un agente della questura di Pisa che la scorsa notte si stava recando a lavoro. Il poliziotto, a bordo dell'auto privata, è riuscito a fermare l'auto dove c'erano a bordo due lucchesi dopo averla notata all'altezza della rotatoria di via Che Guevara nel comune di San Giuliano Terme. E' uscito dall'auto e impugnando l'arma ha intimato ai due a bordo di una Peugeot 307 di fermarsi.

Leggi tutto...

Conflavoro: “Cancellata nota contro libertà sindacale”

capobianco conflavoroPMI stampa“L’ispettorato nazionale del lavoro ha eliminato la nota dello scorso 20 giugno relativa all’applicazione dei contratti collettivi, in cui avvertiva che avrebbe concentrato controlli e potenziali sanzioni verso quelle imprese che firmano accordi collettivi con sigle sindacali diverse da Cgil, Cisl e Uil. Una mossa assolutamente arbitraria e contraria alle libertà sindacali sancite dalla nostra Costituzione. Con la cancellazione della nota si riconosce la piena legittimità dei contratti collettivi di Conflavoro Pmi. Gli attacchi degli ultimi mesi da parte dell’ispettorato del lavoro sono assolutamente ingiustificati e le nostre imprese e i loro lavoratori possono finalmente tranquillizzarsi”. Lo annuncia Roberto Capobianco, presidente dell’associazione delle piccole e medie imprese Conflavoro Pmi.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter