Menu
RSS

Monarchia e Ue, conferenza a S. Lorenzo a Vaccoli

mauromazzoniSabato prossimo (10 febbraio) alle 17 alla Trattoria Stefani, in via del Borgo a San Lorenzo a Vaccoli il Movimento Monarchici organizza la conferenza dal titolo Monarchia Europa, verso le nuove sfide italiane ed europee. Coordinerà l'incontro il presidente del movimento Monarchici Mauro Mazzoni. Interverranno il coordinatore della Marche Giuseppe Baiocchi che parlerà dell'Italia sabauda e l'europarlamentare Fabrizio Bertot che parlerà dei rapporti tra Russia e Ue. Sarà presente anche Lorenzo Pacini che parlerà delle nuove sfide italiane e in particolare del design. La partecipazione è gratuita.

Leggi tutto...

Cei: "Ancora troppo lunghi i pagamenti della pubblica amministrazione alle aziende"

lidocei2"Otto miliardi di euro, a tanto ammonta il credito vantato dalle imprese di costruzione nei confronti della pubblica amministrazione". E' questo il dato che sottolinea Lido Cei, ad di Idea Service. "Nonostante nel 2017 il tempo medio di pagamento delle fatture dei lavori eseguiti dalle imprese verso la pubbliche amministrazioni sia sceso a 96 giorni - spiega - siamo ancora lontani dai 30 giorni richiesti dalla Ue. Questo ritardo altro non fa che alimentare un circuito vizioso che porta le imprese a rivolgersi alle banche le quali erogano crediti con il contagocce e quindi si continua a girare intorno al nulla. Auspico che, invece di continuare a promettere la luna nel pozzo, la politica prenda un solenne impegno a sanare questa situazione che di per sé darebbe una grande boccata di ossigeno alle aziende liberandole da impegni bancari e restituirebbe loro anche tanta fiducia per continuare a credere e investire nel futuro e magari assumere qualche giovane. Questo impegno sarebbe certamente apprezzato anche da quel 50 per cento circa di elettori che si è stufato di promesse irrealizzabili e che rinuncia a esprimere il proprio pensiero alle urne".

Leggi tutto...

Cei: "Brexit, a rischio 1,5 miliardi di fondi Ue per la Toscana"

lidoceiConseguenze dalla Brexit anche per l'Italia. Saranno di meno i fondi europei per il nostro paese ma anche per la Toscana.
A fare i 'conti in tasca' all'uscita della Gran Bretagna dall'Ue è Lido Cei, ad di Idea Service Srl. "Non tutti sanno - dice - che l'uscita della Gran Bretagna dalla Ue comporta un taglio di 14 miliardi l'anno di contributi europei e questo fatto comporta una decurtazione di circa 1 miliardo e mezzo annuo nella nostra regione. In Italia spesso il dibattito sulla Europa è ideologizzato o banalizzato e quasi mai si concentra sugli assi portanti della strategia europea come la distribuzione dei fondi europei a partire da quelli della "coesione sociale" che rappresentano una sorta di arma per far fronte alle differenze tra i vari paesi per sostenerne le politiche di sviluppo al fine di superare i gap che esistono dal punto di vista economico. Si parla di oltre 40 miliardi di euro destinati al nostro paese che vengono programmati di 7 anni in 7 anni e quelli in erogazione lo sono fino al 2019".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter