Menu
RSS

Cocaina a fiumi, in manette pusher 25enne

  • Pubblicato in Cronaca

cocainaSorpreso a spacciare in via Vespucci finisce in manette. Gli agenti del personale del commissariato hanno arrestato il 25enne Ejjilali Nasri, già conosciuto dalle forze dell'ordine e sottoposto all'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per altro procedimento.
L'arresto è arrivato al termine delle indagini e degli appostamenti messi in piedi nella zona della pineta di ponente per capire i canali dell'approvvigionamento della droga e il confezionamento per la vendita. Nella tarda serata di ieri (19 aprile) avendo colto alcuni movimenti sospetti di persone verosimilmente dedite allo spaccio, i poliziotti hanno individuato, provenire dalla pineta, il soggetto e hanno deciso di fermarlo per identificarlo e procedere ad un controllo.

Leggi tutto...

Il libro sulla storia di Riccardo Corredi in un libro: sabato la presentazione in Capannina

corredi riccardoUna vita nel piccolo schermo, una vita tra la gente. E’ così che ama definire la sua, il celebre imprenditore e personaggio televisivo Riccardo Porciani, 66 anni, conosciuto da tutti con il nome di Riccardo Corredi. “In me hanno sempre convissuto due anime: quella del commerciante e quella dell’artista. Sono riuscito a farle vivere entrambe”. Ed è così che per i festeggiamenti del 40esimo anno di attività, ha deciso di presentare anche il libro L’inimitabile scritto a quattro mani con il giornalista toscano Andrea Spadoni. Un lavoro che lo ha tenuto impegnato per mesi, a ricordare aneddoti, storie, a recuperare immagini della sua lunga e intensa carriera, ricca di avvenimenti, personaggi e momenti che hanno fatto la storia d’Italia.

Leggi tutto...

Contratto capestro con la scusa del campione omaggio

  • Pubblicato in Cronaca

contrattotrrrrrUn campione omaggio che però diventa un 'contratto capestro'. Una procedura al limite, che secondo alcuni clienti si sarebbe rivelata come una 'truffa'. Sono alcuni gli episodi segnalati fra le province di Lucca, Firenze e Pisa. Le persone interessate sono state chiamate a sottoscrivere un contratto di 60 mesi, che le ha vincolate poi all'acquisto di circa 18mila euro di prodotti per la casa, ma secondo alcuni di questi 'acquirenti' a loro completa insaputa. Sarebbe accaduto, in particolare, ad alcune famiglie della provincia di Lucca e del Comune di Fucecchio: incaricati della ditta, secondo quanto raccontato, suonano alla porta e si presentano bene. Ma poi inducono alcuni a firmare il "contratto-trappola".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter