Menu
RSS

Nova Harmonia, nuovo concerto per il carcere San Giorgio

NH3Appuntamento domani (14 gennaio) alle 17 nel Salone Arcivescovile per il concerto del coro Nova Harmonia per raccogliere fondi per il carcere San Giorgio e la casa San Francesco.
Prosegue così  il percorso di Musica e solidarietà proposto per l’anno in corso dal Coro Nova Harmonia, che da 12 anni è diretto da Paola Vincenti, insegnante di musica e canto, ed accompagnato al piano da Giorgio Casini. L’ensemble vocale si distingue da altri cori offrendo al pubblico brani musicali di grande impatto, con un repertorio che oscilla tra il sacro, il classico, l’operistico e quello tradizionale, ma anche proponendo brani legati alla musica di grandi autori contemporanei che, come TrovaJoli e Morricone, hanno composto per il cinema ed il teatro.


In questi ultimi anni Nova Harmonia ha iniziato ad esibirsi in luoghi meno consueti per un coro (ospedali, residenze per anziani, poliambulatori ecc), proprio per portare la musica laddove si trovano persone in difficoltà e diffondere un messaggio di forte impatto affettivo e sociale sostenuto dal potere trascinante e unificante della musica.
Circa trenta sono i coristi di Nova Harmonia, veri e propri strumentisti della voce, che sanno coinvolgere con la loro passione e competenza anche il pubblico meno sensibile alla straordinaria energia vitale della musica. Ed è proprio per questa straordinaria potenzialità emozionale e di coinvolgimento che la Associazione lucchese arte e psicologia ha pensato, in collaborazione con la Caritas Diocesana di Lucca e le associazioni di volontariato impegnate nel settore carcerario, di organizzare con questo insieme vocale un concerto a favore della raccolta fondi per le attività di riabilitazione rivolte a tutti quei soggetti detenuti ed ex detenuti che stanno con fatica cercando un reinserimento sociale, senza trascurare l’assistenza per le loro famiglie in difficoltà.
Come sempre il finale del concerto vedrà coinvolti tutti i presenti per un momento di condivisione corale di brani conosciuti da tutti.
Collaborano all’organizzazione la Società medico chirurgica, l’associazione Archimede, Lucchese e la casa dei diritti dei bambini in casermetta S.Paolino.
L’evento è sostenuto dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca. Al termine sarà offerto a tutti un buffet augurale per il nuovo anno.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter