Menu
RSS

Sesso, cibo e architettura nel secondo appuntamento di Meeting for Ideas

Roberto BurdeseSecondo appuntamento domani (11 luglio) alle 17,30 con i Meeting for ideas. I Meeting for Ideas sono incontri a ingresso gratuito, promossi dalla biennale Cartasia, realizzati per stimolare un punto di discussione e confronto intorno al tema della sostenibilità e dell'identità liquida, tema portante dell'edizione di quest'anno della Biennale. Professionisti di vari settori realizzano brevi pillole di conferenza spettacolo, in modo da proporre visioni alternative verso un futuro da costruire.
Se venerdì 4 il ciclo ha esordito con il tema dell’identità liquida declinata all’interno del mondo dell’arte, questo secondo appuntamento sarà all’insegna della concezione dell’identità di genere, della dimensione urbana e della dimensione comunitaria che può assumere il cibo: in una parola, la dimensione sociale. Anche in questa occasione, come in tutti gli incontri in programma a Cartasia, le modalità di esposizione e svolgimento di ognuno dei tre interventi saranno non convenzionali e punteranno a creare il massimo coinvolgimento per il pubblico.

Ad affrontare il tema della liquidità saranno, in questa occasione, tre personalità molto diverse provenienti da ambiti apparentemente distanti fra loro: uno psicoanalista, Roberto Vincenzi, un architetto, Maurizio Carta, e il presidente uscente di Slow Food Italia, Roberto Burdese. 

Roberto Vincenzi si occupa di psicologia dal 1974 ed è docente di Psicoterapia in corsi di formazione per medici e psicologi. In questo momento il suo lavoro è principalmente rivolto a pazienti adulti affetti da nevrosi, si  occupa anche di pazienti borderline. Il suo intervento dal titolo Sesso liquido, nessuno è normale, ruoterà attorno alla sessualità moderna, focalizzandosi soprattutto sulla natura effimera dell’identità di genere e su come questa sia affrontata.
Maurizio Carta è architetto e professore di urbanistica e pianificazione territoriale, esperto di rigenerazione urbana, ha redatto piani urbanistici, paesaggistici e strategici ed è stato assessore al piano strategico e alla riqualificazione del centro storico di Palermo. Autore di numerose pubblicazioni, è il teorico italiano della città creativa fondata sulle 3C: cultura, comunicazione e cooperazione. È, inoltre, uno dei firmatari del Manifesto per la cultura promosso da Il Sole 24 Ore. Partendo proprio da questi argomenti, parlerà del concetto di città e della necessità, in questa epoca, di ripensarlo e riformularlo dando vita, così, a un nuova dimensione urbanistica, in un intervento intitolato Re-immaginare la città.
Roberto Burdese, ex-presidente di  Slow Food Italia, e ora presidente onorario, è stato parte attiva dell’organizzazione dal 1991, e ha avuto un ruolo determinante nell’ideazione di alcune delle principali iniziative: Gran Menu e Milano Golosa nel 1994, il Salone Internazionale del Gusto, Cheese e il progetto dell'Agenzia di Pollenzo (un complesso architettonico di epoca carloalbertina che è stato ristrutturato ed ospita un ristorante , un albergo, la banca del vino e l'Università di scienze gastronomiche). L’intervento di Roberto Burdese é focalizzato sul cibo e sull’importanza strategica che hanno avuto le cosiddette comunità del cibo all’interno del manifesto di Slow Food per poter mettere in atto un radicale progetto di cambiamento, che parte, sì, dal cibo ma tocca tutti gli aspetti della nostra vita.
 Nella provincia di Lucca sono presenti tre comunità Slow Food: la cmunità di produttori del Compitese la comunità dei produttori di fagioli e la confraternita del rapino.
 L’ingresso è totalmente gratuito. Al termine della conferenza-spettacolo ci sarà un aperitivo (anch’esso gratuito) offerto da Slow Food. 
Il prossimo ciclo di incontri è previsto per venerdì 18, ed avrà come tema la comunicazione.
 Tutti gli incontri gli incontri saranno ripresi da DìLucca, media partner dell'evento assieme a Lucca in Diretta, e mandati in onda sul canale 89 del digitale terrestre.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter