Menu
RSS

Asilo Cosimo, Comune chiede danni a progettisti e ditta

nido cosimo“Sulla vicenda dell’asilo nido di Lammari finalmente inizia la fase del riscatto. Oggi, infatti, chiediamo a coloro che hanno sbagliato di risarcire l’intera comunità dell’importo speso per la realizzazione dell’opera e per i disagi provocati alle famiglie dei bimbi interessati, anche se siamo riusciti a dare ai bambini un nuovo spazio adeguato in 24 ore di tempo”. Con queste parole il sindaco di Capannori Luca Menesini torna a parlare della vicenda dell’asilo nido Cosimo di Lammari, da lui chiuso per motivi di sicurezza con un’ordinanza ad hoc il 6 aprile di due anni fa, dopo che le verifiche da parte del personale tecnico avevano fornito un quadro dove gli standard di sicurezza non erano rispettati dalla struttura. Nei giorni a seguire, l’amministrazione comunale aveva chiesto al tribunale di avviare un accertamento tecnico preventivo – nel frattempo la procura aveva sigillato l’immobile e aperto un’inchiesta per verificare eventuali responsabilità penali, procedimento in cui l’amministrazione è stata riconosciuta come parte lesa – in modo da individuare le responsabilità civili e quindi garantire ai cittadini di Capannori di essere risarciti dei costi sostenuti per la realizzazione dell’asilo e dei lavori eseguiti alla scuola Manzoni di Marlia dove oggi ha sede l’asilo Cosimo.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter