Menu
RSS

S.Francesco pieno per lo show di Irene Grandi - Foto

DSCF5225 1Serata di grande successo quella conclusiva per l'edizione 2018 di Lucca Jazz Donna. Sul palco, intervistata dalla giornalista e scrittrice Flavia Piccinni, la cantante Irene Grandi che ha raccontato la sua storia, la sua passione per la musica e i suoi successi prima di interpretare, davanti a una platea gremita, i suoi più grandi successo. Alla fine tutti sul palco, organizzatori e staff, per ringraziare il pubblico di un altro anno di passione per la musica jazz e non solo e per un arrivederci all'edizione del 2019.

Leggi tutto...

Rsa, salvi 44 posti di lavoro

IMG 6242Potrebbe essere definito un accordo 'in fieri' quello che punta a salvare gran parte dell'occupazione delle case di riposo comunali di Lucca. Un punto di partenza, un work in progress, sostanzialmente, che poggia però su alcuni punti fermi, oggetto stamani (13 giugno) della sigla dell'intesa alla presenza del prefetto Maria Laura Simonetti. I capisaldi sono la ricollocazione a partire dal 1 luglio - e comunque a stretto giro dalla chiusura della Rsa Villa S. Maria - di 44 lavoratori che saranno reimpiegati non soltanto da Proges, la cooperativa che gestisce le altre due strutture comunali della Pia Casa e di Monte S. Quirico ma da altri soggetti contattati dall'amministrazione, e la riqualificazione professionale dei lavoratori non in possesso di qualifiche specifiche, per favorirne il reintegro e la riassunzione, con costi di formazione a carico dell'amministrazione comunale.

Leggi tutto...

Pietrasanta, l'ex vicesindaco Mazzoni: "Con riforma sanità un piacere alle strutture private"

infermieri corsia"Con la Società della Salute e il riassetto della sanità in Toscana il Partito Democratico ha solo ampliato la platea di poltrone ed incarichi facendo un favore alle strutture private a scapito del servizio erogato ai cittadini". Questo il pensiero di Daniele Mazzoni, vicesindaco uscente del Comune di Pietrasanta che prosegue: "C’erano due strade, previste dalla riforma, la Società della Salute che prevede un presidente e un direttore lautamente pagati, e la convenzione che invece non prevede nessuna di queste figure ma demanda ai comuni l’erogazione del servizio. Pietrasanta, insieme a Viareggio, sono stati gli unici comuni da opporsi ad un modello politico che ha prodotto solo disservizi e caos nella sanità. Il Pd si preoccupa delle poltrone della Società della Salute e non dei cittadini che devono recarsi a Piombino per un apparecchio acustico o all’isola d’Elba per un accertamento. La politica dovrebbe rendere migliore la vita della comunità e non peggiorarla così come ha fatto e sta facendo il Pd”.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter