Menu
RSS

Ricordi di un'estate al mare, si arricchisce la mostra di Villa Argentina

Libro sbranaSi arricchisce di contenuti la mostra fotografica Versilia - ricordi di un’estate al mare 1880-1940 allestita a Villa Argentina, a Viareggio. Venerdì (18 maggio) infatti, prende il via una serie di iniziative collaterali con presentazioni di libri , incontri e seminari di approfondimento. Il primo di questi appuntamenti, domani alle 17,30, prevede la presentazione del volume In riva al mare. Viareggio 1955-1965 di Franco Sbrana. La presentazione, curata da Manrico Testi, è organizzata in collaborazione con Pezzini editore di Viareggio.

Leggi tutto...

A Villa Argentina la mostra fotografica "Ricordi di un'estate al mare"

194 Viareggio vita balneare venditrice di fiori Cocanari 1934Un’estate lunga 60 anni, a cavallo tra ottocento e novecento, con immagini suggestive che ci riportano in un’epoca straordinaria della Versilia. Inaugura domenica (29 aprile) alle 17 a Villa Argentina a Viareggio la mostra fotografica Versilia ricordi di un’estate al mare 1880-1940, curata da Enrico Stefanelli e promossa dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca e dalla Provincia di Lucca, in collaborazione con il Comune di Viareggio e la Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio di Lucca e Massa Carrara e con il patrocinio dei Comuni di Lucca, Camaiore, Forte dei Marmi, Massarosa, Pietrasanta, Seravezza e Stazzema. Sono circa 70 le stampe fotografiche esposte (in riproduzione), a cui si aggiungono foto e manifesti originali provenienti dall’archivio fotografico della Provincia di Lucca e video provenienti dall’archivio Chini di Camaiore. Il racconto va dalle prime immagini sugli stabilimenti balneari, la costa e l’entroterra riferibili agli ultimi decenni dell’ottocento, per arrivare alla fine degli anni trenta del novecento, passando attraverso la Belle époque.

Leggi tutto...

Photolux, bilancio in attivo: 2017 con record

Una visita guidata a PhotoluxPhotolux ha trasformato Lucca nella Cannes della fotografia mondiale. L'edizione 2017 ha polverizzato i record registrati nel 2015, registrando un aumento del 10 per cento di pubblico. Rispetto alla precedente biennale, infatti, Photolux ha staccato 8500 biglietti per un totale di oltre 12500 visitatori.
Il festival, quindi, conferma la sua vocazione e la sua missione: aprire le porte della città all'esterno per mostrarne le bellezze e, al contempo, scoprire e analizzare l'attualità e il mondo che ci circonda. Quest'anno è stato il Mediterraneo al centro della scena, o per meglio dire dell'obiettivo: tra migrazioni e tradizioni, straordinario e ordinario, la culla della civiltà è stata raccontata, letta, musicata e mostrata dai più diversi punti di vista.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter