Menu
RSS

I superyachts? Sbarcano a palazzo Pfanner

30739210 10214190049842922 6857532328835547136 nI superyacht? Sbarcano nel cuore del centro storico di Lucca, in una delle sue ville più belle. Metaforicamente è proprio così ed è uno dei primi esperimenti dell'accordo Mura Mare stabilito tra i Comuni di Lucca e Viareggio. Per questo ieri sera (19 aprile) ha avuto una scenografia tutta lucchese Yare, manifestazione "diffusa" nella Darsena di Viareggio - nei cantieri navali Lusben e Perini Navi e nel Club nautico Versilia. "La fiera internazionale del refit e dell'aftersales in programma dal 18 al 21 aprile, organizzata dal centro servizi Navigo in collaborazione col sistretto tecnologico per la nautica e la portualità toscana - ha scritto in un post su Facebook il sindaco di Viareggio, Giorgio Del Ghingaro - si è trasferita occasionalmente a Villa Pfanner nel centro storico lucchese".

Leggi tutto...

Lucca e Vecchiano dicono no al nuovo elettrodotto

IMG 9278“Aspettiamo di vedere le carte e gli atti ufficiali prodotti da parte del Ministero per l'ambiente, ma fin da ora esprimiamo la nostra contrarietà nei confronti della scelta che si sta operando a livello governativo sul riassetto dell'elettrodotto”. Commentano così i sindaci di Lucca Alessandro Tambellini e di Vecchiano Massimiliano Angori la notizia secondo cui il ministero per l'ambiente avrebbe indicato la cosiddetta opzione B1 per il riassetto della rete 380 e 132 kV nell'area di Lucca.

Leggi tutto...

Striscione fascista, 4 militanti di Forza Nuova indagati

  • Pubblicato in Cronaca

IMG 20171121 233258 067Quattro esponenti di Forza Nuova, tra cui un segretario provinciale e un coordinatore regionale, sono indagati per apologia del fascismo per aver appeso nella corte di S. Alessio di fronte all'abitazione del sindaco Alessandro Tambellini uno striscione che inneggiava a Mussolini definito "unico cittadino onorario" (Leggi). Un gesto di protesta contro le politiche di accoglienza e apertura agli stranieri residenti a Lucca da parte della giunta di centrosinistra che risale notte tra il 21 e 22 novembre scorsi e che venne immediatamente rivendicato da Forza Nuova. Furono proprio il segretario provinciale Giovanni Damiani, 48 anni, di Lucca, e dal coordinatore toscano Leonardo Cabras, 28 anni, di Massa, che risultano entrambi indagati, i primi ad assumere la paternità dell'azione come Forza Nuova. Gli inquirenti però adesso ipotizzano una responsabilità personale per entrambi, tanto che sono accusati di apologia del fascismo. Nelle abitazioni di questi ultimi e del coordinatore di Fn per la Versilia, Michele Ghilarducci, gli uomini della Digos della questura di Lucca, diretti da Leonardo Leone, hanno sequestrato alcuni file, contenuti in pc e tablet, e hanno acquisito altro materiale che, per l'accusa, dimostrerebbe il loro ruolo attivo nella vicenda che in città provocò reazioni di sdegno e solidarietà al primo cittadino.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter