Menu
RSS

Firme per presenze in Consiglio, stop agli interventi fiume

 MG 3898Sì alle firme per verificare le presenze dei consiglieri alle sedute a Palazzo Santini. L'ipotesi di introdurle tra le modifiche del regolamento attuale ormai trova concordi tutti i membri della commissione partecipazione, che da alcune settimane sta valutando alcuni correttivi alle norme che disciplinano il funzionamento delle sedute, con tra gli obiettivi principali quello di evitare le apparizioni fugaci dei consiglieri stessi. Ma è proprio su questo punto che ancora non si riesce a trovare un accordo: quali criteri più restrittivi di quelli esistenti adottare per assegnare il gettone di presenza a chi ne ha realmente “diritto”. Definitivamente naufragata l'ipotesi di determinare la corresponsione del gettone, in base alla durata della permanenza in Consiglio, sono state messe sul tavolo della commissione che è tornata a riunirsi anche oggi (15 maggio) altre proposte.

Leggi tutto...

Come prevenire il melanoma, una serata con gli esperti a Lucca

Alliance Farmacie Comunali di Lucca organizza in collaborazione con l’Associazione contro il Melanoma di Pisa, una serata di educazione sanitaria rivolta a tutta la popolazione, per la prevenzione del melanoma. La conferenza, patrocinata dal Comune di Lucca e dall’Ordine dei Medici della provincia di Lucca, si terrà alla Casermetta San Regolo, sopra il Giardino Botanico, alle 21 di lunedì prossimo (19 maggio) a ingresso libero.

Leggi tutto...

Scrutatori, Giorgi (M5S): "Voglio vederci chiaro"

laurachiaragiorgi"Voglio capire se questo passaggio della nomina degli scrutatori è avvenuto secondo le regole, sia seguendo le indicazioni del ministero inviate tramite la Prefettura, sia tenendo conto dell'ordine del giorno votato a grandissima maggioranza dal Consiglio". Questo il motivo della convocazione per domani mattina (16 maggio) della commissione controllo e partecipazione da parte della presidente Laura Giorgi del Movimento Cinque Stelle che però precisa di averla richiesta "prima di venire a conoscenza del ricorso presentato dal consigliere dell'Udc, Antonino Azzarà".

Leggi tutto...

Navette, Pierotti alla Asl: "Ci stiamo lavorando"

 MG 1969"Abbiamo ben presente il problema e ci sta a cuore. Per questo procediamo secondo quanto già nei progetti, compatibilmente agli adempimenti burocratici". Ha la risposta pronta l'assessore alla mobilità del Comune di Lucca, Francesca Pierotti alle sollecitazioni giunte oggi dal direttore generale della Asl di Lucca sul collegamento del trasporto pubblico locale verso il nuovo ospedale San Luca (Leggi l'articolo).
Un tema delicato, quello del trasporto pubblico locale, e per cui i margini di manovra delle amministrazioni locali non sono amplissimi, almeno finché si continuerà con il sistema dell'imposizione d'obbligo al gestore in attesa della gara unica regionale. Ma le novità non mancano e saranno annunciate a breve. Così assicura sempre l'assessore Pierotti, che conferma i passaggi che si stanno compiendo verso nuove linee ad alta mobilità: "Noi nel frattempo - spiega l'assessore - non siamo stati fermi. Abbiamo servito il nuovo ospedale e a breve presenteremo un servizio diverso rispetto a quelli attuali, il cosiddetto progetto Lam con frequenze ridotte nell'arco dell'ora, informazioni migliori all'utenza per rendere più pratico e fruibile il servizio".

Leggi tutto...

Crisi, Pd incontra Tambellini: “Serve cambio di passo”

Alessandro TambelliniAl via oggi, come annunciato, le consultazioni del sindaco Alessandro Tambellini con i partiti della maggioranza per verificare la strada dell'uscita dalla crisi politica (o amministrativa a seconda delle posizioni) della giunta. Alla fine dell'incontro la segreteria comunale del Pd e con Francesco Bambini, ha emesso una breve nota: "E' stato avviato - si legge - un confronto con l'amministrazione comunale di Lucca partendo dal  programma elettorale, da un bilancio dell'attività svolta, considerando gli aspetti positivi, ma anche le criticità che sono emerse, i problemi aperti, le cose da fare, ed infine mettendo a fuoco anche le problematiche politiche. L'intento è puntare ad un rafforzamento e ad un salto di qualità nell'azione amministrativa, dare risposte ai problemi aperti, rinsaldare i rapporti tra giunta, maggioranza, gruppo, in modo da superare polemiche e raggiungere i necessari chiarimenti".

Leggi tutto...

Peso fiscale per artigiani al 62,1% in Lucchesia

eurosBrutte notizie per le imprese dai dati dell'osservatorio permanente di Cna presentati oggi in un convegno a Roma. Il peso complessivo del fisco sulle piccole imprese e sugli artigiani, infatti, nel 2014 arriverà al 63,1 per cento in Italia, ma in Toscana ben 4 capoluoghi di provincia superano questa media: lo rivelano i dati diffusi oggi da Cna, secondo cui a Firenze la pressione fiscale complessiva sulle piccole imprese nel 2014 sarà del 74,1%, il quarto dato più pesante in Italia. Seguono Grosseto (68,1%), Livorno (63,8%), Siena (63,6%), Lucca (62,1%), Pistoia e Prato (61,7%), Pisa (61,6%), Massa Carrara (60%), Arezzo (57,8%). Cna ha anche calcolato quanto resta alle imprese a fine anno, basandosi su un'impresa tipo: una ditta individuale manifatturiera, con un laboratorio di 350 metri quadri, un negozio di 175 metri quadri, 5 dipendenti, un fatturato di 430 mila euro all'anno e un reddito di impresa pari a 50 mila euro all'anno. Dopo aver pagato tutte le tasse, i 50 mila euro nel 2014 diventano ad Arezzo 21.114, a Massa Carrara 19.992, a Pisa 19.205, a Prato  19.157, a Pistoia 19.130, a Lucca 18.962, a Siena 18.200, a Livorno 18.102, a Grosseto 15.942, a Firenze 12.938 (contro i 18.072 nel 2011).

Leggi tutto...

Messa alla chiesa della Rosa con l'arcivescovo per la beatificazione di Maria Cristina di Savoia

Sabato prossimo (17 maggio) alle 10 nella chiesa della Rosa a Lucca, su iniziativa dell’Associazione Convegni Maria Cristina di Savoia, l’arcivescovo Italo Castellani celebrerà una messa di ringraziamento per la beatificazione di Maria Cristina di Savoia, madre dell’ultimo re delle Due Sicilie, avvenuta a Napoli il 25 gennaio scorso.  Maria Cristina figlia minore di Vittorio Emanuele I di Sardegna e dell'arciduchessa Maria Teresa d'Asburgo – Este, nacque a Cagliari il 14 novembre 1812, quando Torino, la capitale del Regno, era occupata dalle truppe Francesi. Educata dalla madre, fin da fanciulla diede esempio di pietà, modestia e generosità. Dopo l’abdicazione del padre, in seguito ai moti rivoluzionari del 1821, Maria Cristina, ha soggiornato per alcune estati a Bagni di Lucca con la famiglia,  ospite della famiglia Mansi.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter