Menu
RSS

Lutto in città per la morte di Martino Marchini

Lutto per la scomparsa Martino Marchini, impresario edile che ha operato nella Lucchesia e in Sudamerica, padra del consigliere comunale di Lucca Civica, Celestino Marchini. La vita di Martino è stata contraddistinta dalla passione per il suo lavoro, la solidarietà e l’attaccamento alla famiglia. Giovanissimo emigra in Argentina, dove trascorre quindici anni studiando e intraprendendo la sua attività imprenditoriale. Tornato a Lucca, prosegue il suo lavoro nel settore edilizio importando diverse tecniche innovative di costruzione e fu il primo, in Lucchesia, a rielaborare il concetto di casa di corte trasformandola nella moderna casa a schiera.

Leggi tutto...

Ultimi posti per il corso per pizzaiolo organizzato da Confcommercio

E’ iniziato ieri (5 giugno) il corso per pizzaiolo organizzato dall’agenzia formativa So.Ge.Se.Ter di Confcommercio Lucca. Il corso si svolge nei locali della pizzeria Mara Meo di Lammari e avrà una durata di 30 ore distribuite in tre lezioni settimanali dalle 15 alle 18. Ci sono ancora tre posti disponibili ed è possibile iscriversi prima della lezione di lunedì, la prima pratica: per maggiori informazioni: So.Ge.Se.Ter Srl via Fillungo 121 a Lucca oppure contattare il numero 0583/473161.

Leggi tutto...

Nuovi sindaci in passerella dal prefetto: “Collaboriamo”

19ba199a57eca7837852f0524bc76981Una vecchia tradizione rispolverata per saldare intensamente il rapporto tra Prefettura e sindaci freschi di nuova elezione o riconfermati: questa mattina (5 giugno) Giovanna Cagliostro ha accolto, così, i primi cittadini di Lucca e Provincia per fare un breve saluto ed instaurare un primo momento di confronto, come non succedeva da anni. “Ho voluto riprendere questa usanza - ha osservato il prefetto - per manifestare a ciascuno di voi tutta la disponibilità dell’ente da me presieduto a collaborare strettamente con le amministrazioni locali. Credo che il momento del confronto e dell’interscambio di idee sia davvero essenziale: nessuno di noi ha la bacchetta magica, ma uniti possiamo sbrogliare le criticità che si presentano. Ora che è finita la campagna elettorale riprenderò a farvi visita, ogni volta che vorrete invitarmi”.

Leggi tutto...

Gli eventi? Si condividono on line con un portale lucchese

tuoevento2Nell'era di Facebook, Twitter e Youtube c'è chi non si accontenta e guarda oltre, investendo professionalità, tempo e denaro per creare un portale capace di fondere le potenzialità dei maggiori social network e farne una piattaforma web completamente dedicata agli eventi virtuali. E questo non succede nella Silicon Valley o in un'università americana ma in Toscana, a Lucca. Così nasce tuoevento.it, la prima piattaforma in Italia che offre a privati e aziende la possibilità di organizzare eventi online. La festa di laurea o la presentazione un nuovo prodotto, il meeting aziendale o l'inaugurazione della nuova sede della propria attività: ogni evento che si vuole condividere o al quale è importante partecipare, anche a distanza di qualche giorno, può essere creato e condiviso su tuoevento.it.

Leggi tutto...

Comune-Anci, protocollo contro l'evasione fiscale

ancicomuneUna convenzione che scaturisce da un progetto pilota dell’Anci Toscana per contrastare il perpetuo fenomeno dell’evasione fiscale, con precipuo riferimento ala revisione delle rendite catastali e all’accertamento erariale: Lucca è la prima città in Toscana ad avvalersi di un protocollo del genere ed il tutto sarà messo nero su bianco nei prossimi giorni.
Per spiegare la ratio di un controllo che, a dire il vero, è previsto dalla legge (ancora la 211/2004 in attesa di modifiche) sono intervenuti, questa mattina, il sindaco Alessandro Tambellini, l’assessore ai tributi Enrico Cecchetti, il segretario generale di Anci Toscana Alessandro Pesci ed il coordinatore della medesima Dario Gambino. Due, come anticipato, gli aspetti toccati da una convenzione affiancata dal logoro ma sempre attuale motto “Pagare tutti, pagare meno”: da un lato si andranno a revisionare le rendite catastali; dall’altro ci si concentrerà sulla partecipazione all’accertamento erariale. In sostanza, a Lucca ci sono 1422 immobili popolari o "ultrapopolari" (categorie A4 e A5 per il catasto): il controllo a campione di Anci Toscana, effettuato in maniera mini-invasiva incrociando i flussi statistici già racchiusi nelle banche dati, riguarderà proprio questi fabbricati. Il perché lo spiega Gambino: “A Lucca, come in tante altre realtà italiane, esiste la necessità di contrastare due fenomeni incalzanti. Uno è più lieve e consiste nella necessità, per i cittadini da noi individuati, di recarsi al catasto per aggiornare i dati relativi alle proprie abitazioni. Parlo di interventi edilizi significativi e non registrati: ci sono troppe case ancora classificate come ‘ultrapopolari” e ‘popolari’  che, in realtà, pur non rientrando più da anni in quelle categorie continuano a risultare tali, usufruendo di tutti i vantaggi che ne derivano, a cominciare da una tassazione più blanda. Secondo punto della questione: vogliamo contrastare l’evasione fiscale fraudolenta e, quindi, la piaga delle plusvalenze”.

Leggi tutto...

Lettera di un paziente al S. Luca: “Grazie a tutto il personale dell'ospedale”

Nel corso della visita dello scorso 22 maggio al nuovo ospedale di Lucca, l’assessore al diritto alla salute della Regione Toscana Luigi Marroni, accompagnato dal direttore generale dell’Azienda Usl 2 Joseph Polimeni e da altri dirigenti dell’azienda sanitaria lucchese, si era intrattenuto a parlare con il personale e anche con alcuni utenti, in particolare con una signora che lamentava un iter di cura troppo lento per il marito ricoverato nella Degenza Chirurgica Multispecialistica dopo una caduta e che era stato trasferito dal vecchio al nuovo ospedale.
Marroni e Polimeni si erano fermati a lungo a parlare al letto del paziente, che aveva proposto alcuni interventi migliorativi per la gestione dell’attesa. Ad alcuni giorni di distanza da quel colloquio il cittadino ha inviato una lunga e sentita lettera (datata venerdì 30 maggio), al direttore generale dell’azienda esprimendo l’apprezzamento per l’impegno e la professionalità riscontrate al San Luca. Nella nota l’uomo evidenzia infatti di essere stato operato lunedì 26 maggio e afferma che l’intervento è perfettamente riuscito.

Leggi tutto...

Nuove aule e laboratori alla succursale del Passaglia

DSC 0409Si sono conclusi i lavori di ristrutturazione alla succursale dell'Istituto Passaglia(fra Corso Garibaldi e via del Cantiere): l'amministrazione provinciale, grazie al contributo finanziario della Fondazione Crl, ha rimesso a nuovo aule e laboratori didattici, restituendo l'antico splendore a un angolo del centro storico.
I locali restaurati sono stati inaugurati questa mattina (5 giugno) alla presenza del Presidente della Provincia Stefano Baccelli, dell'assessore provinciale alla pubblica istruzione e all'edilizia scolastica Mario Regoli, del rappresentante della Fondazione Crl, Marcello Petroziello e del Preside dell'Istituto artistico Passaglia, Walter Rinaldi.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter