Menu
RSS

Salta il Consiglio chiesto da opposizione: “Basta passerelle”

IMG 3517Dura meno di 45 minuti il consiglio comunale straordinario, richiesto dai gruppi di opposizione sulla moratoria dello stop alle licenze per nuovi ristoranti e paninoteche in centro a cui sta lavorando l'amministrazione e in particolare l'assessore al commercio Valentina Mercanti. Una discussione, che era stata approfondita già il 7 novembre scorso con l'approvazione del regolamento del suolo pubblico e delle relative nuove tariffe della Cosap, riproposta tuttavia questa sera da una convocazione firmata dai capigruppo delle minoranze, con in testa Massimiliano Bindocci del Movimento Cinque Stelle. Ma stavolta la maggioranza, finora ’accomodante’ nell'accogliere le richieste di discussione in aula dell'opposizione, ha tirato il freno, facendo mancare il numero legale abbandonando l'aula. Questo dopo che l'aula si trovava comunque riunita da circa un'ora e mezzo: nella prima fase erano state proposte raccomandazione ed era stata data risposta ad alcune interrogazioni. Dopo due comunicazioni della giunta relative a questioni di bilancio, la seduta si è interrotta sul tema della moratoria, proposto dalle opposizioni.

Leggi tutto...

Commercio, ok da Tar a moratoria aperture ristoranti

dehorsEsprime soddisfazione il sindacato Fipe Confcommercio, nell’apprendere la decisione del Tar della Toscana che, con sentenza depositata ieri (20 dicembre) ha sostenuto la legittimità del provvedimento del Comune di Firenze con il quale è stata bloccata per un periodo di tre anni l’apertura di nuovi ristoranti nel centro storico del capoluogo toscano.
“Una sentenza importante – si legge in una nota di Fipe – che conferma la fondatezza giuridica, oltre che sindacale, di quanto andiamo sostenendo da tempo: i centri storici di città come Lucca e Firenze vanno tutelati, non per difesa corporativa di una categoria, ma per far sì che mantengano quelle caratteristiche di architettura e decoro urbano che li rendono unici”.

Leggi tutto...

Buchignani (FI): “Limitare l'uso dei risciò in centro”

riscioUna moratoria all’uso dei risciò in centro storico anche oltre il periodo dei Comics. E’ quanto ha chiesto, in una raccomandazione nel consiglio comunale di questa sera (26 ottobre) il rappresentante di Fratelli d’Italia Nicola Buchignani. “Dopo aver appreso – dice – dell’ordinanza che limita l’uso dei risciò in centro storico nel periodo dei Comics, ci chiediamo se non sia opportuno estendere tale divieto anche per il resto dell’anno. Sempre più spesso, infatti, si vedono questi mezzi utilizzati in maniera impropria, anche da ragazzi molto giovani, sulle discese delle mura oppure ad alta velocità. Non sono mancati anche casi di incidenti con feriti che ci fanno pensare che sia necessario regolamentarne l’utilizzo. Per questo chiediamo che una risposta alla nostra sollecitazione venga data prima di gennaio, periodo in cui riprende in pieno l’attività turistica”.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter