Menu
RSS

L'ex ministro Giannini al convegno Unesco sull'educazione

Stefania GianniniVerso il 2030: una nuova visione dell’educazione. È questo il titolo della manifestazione che si svolgerà giovedì (26 aprile) dalle 9 alle 12 in alcuni dei luoghi più significativi della città di Lucca: Villa Bottini, le Mura, Cappella Guinigi, auditoriu, di Imt, al fine di sottolineare l’impegno delle istituzioni, dei giovani e in particolare degli studenti e dei docenti per il raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda 2030 sullo sviluppo sostenibile. L’evento è organizzato dal club per l’Unesco di Lucca con l’ufficio scolastico IX di Lucca e Massa Carrara, in sinergia con la scuola Imt Alti Studi Lucca, la fondazione Campus Lucca e con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

Al centro della manifestazione la dichiarazione d’Incheon che ha prodotto l’importante documento Unesco Education 2030: Incheon declaration and framework for action towards inclusive and equitable quality education and lifelong learning for all, che nel solco dell’obiettivo 4 dell’Agenda 2030 sullo sviluppo sostenibile rappresenta la base della formazione per favorire Un’educazione di qualità, equa ed inclusiva, e opportunità di apprendimento per tutti, con l’adozione per le scuole partecipanti della carta internazionale dello sport dell’Unesco.
Si tratta di un incontro che ha anche lo scopo di salutare la nuova vicedirettrice generale dell’Unesco Stefania Giannini prima del suo insediamento in Parigi. I protagonisti saranno gli studenti impegnati in una passeggiata lungo tutto il perimetro delle mura 4,5 chilometri con il fine di conoscere un importante documento dell’Unesco La carta internazionale per l’educazione fisica, l’attività fisica e lo sport.
I 12 articoli della Carta saranno predisposti lungo il percorso della cinta muraria e letti dagli studenti e dai docenti. Alle 11 è previsto l’arrivo in Cappella Guinigi dove saranno presenti tutte le istituzioni della città di Lucca che a vario titolo si impegnano concretamente per favorire nell’ambito del Goal 4, il Target 4.7 che prevede “che tutti gli studenti acquisiscano le conoscenze e le competenze necessarie per promuovere lo sviluppo sostenibile attraverso, tra l’altro, l’educazione per lo sviluppo sostenibile e stili di vita sostenibili, i diritti umani, l’uguaglianza di genere, la promozione di una cultura di pace e non violenza, la cittadinanza globale e la valorizzazione della diversità culturale e del contributo della cultura allo sviluppo sostenibile”.
La scelta della passeggiata lungo la cinta muraria della città è emblematica per far comprendere ai giovani l’importanza della bellezza del camminare e dell’andare a piedi. Perché sotto i nostri piedi c’è la Terra e per salvarla bisogna cambiare passo.
Di tutto questo e di molto altro parleranno i qualificati relatori chiamati a partecipare a questa giornata. Sarà predisposto un video finale che verrà inviato all’Asvis per sottolineare il contributo delle scuole lucchesi e degli enti di ricerca e di alta formazione della città di Lucca all’Agenda 2030.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter