Menu
RSS

Limiti a movida, Confcommercio: tutelare attività

nottebianca41Le categorie prendono la parola sulle nuove norme per locali e movida, una parte del nuovo 'corpus' di norme che aggiornano il regolamento della polizia urbana presentato ieri all'Agorà. Il dibattito tiene banco ormai da giorni e Confcommercio e Commissione centro storico, a tale proposito, "tengono a rassicurare gli associati - si spiega in una nota - sul fatto che l’associazione stia seguendo con la massima attenzione l’evolversi della questione".

La scorsa settimana, con largo anticipo rispetto all’assemblea pubblica tenutasi ieri sera l’assessore Francesco Raspini ha convocato le associazioni di categoria per un incontro al quale erano presenti il direttore Rodolfo Pasquni, il presidente della Commissione Giovanni Martini e il funzionario Vittorio Bini. Una riunione, questa, che ha visto i rappresentanti di Confcommercio prendere in esame quanto esposto dall’assessore e presentare subito verbalmente le proprie osservazioni riguardo al nuovo regolamento. "Osservazioni, naturalmente - sottolinea Confcommercio -, a piena tutela delle proprie imprese associate per far sì che possano continuare a lavorare con serenità, contribuendo anche alla socializzazione fra i giovani e alla vitalità della città stessa. In questi giorni gli uffici di Confcommercio stanno lavorando alla stesura di queste osservazioni in forma scritta, in modo poi da poterle inviare all’attenzione dell’assessore Raspini e dell’amministrazione comunale, secondo le modalità e le tempistiche indicate. Non appena il documento sarà stato inviato all’assessore, le osservazioni di Confcommercio e Commissione centro storico verranno poi rese note anche alle imprese associate".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter