Menu
RSS

A S.Vito aree a verde e uno sgambatoio per cani - Foto

sgambatoio6Nell'ambito del progetto con finanziamento regionale Lucca Sicura, sono terminati a San Vito una serie di interventi per il miglioramento della fruizione da parte dei cittadini di alcuni spazi di verde pubblico e di un marciapiede in via Giorgini, restaurato e migliorato un parco giochi per bambini, realizzata una nuova area dedicata in modo specifico ai cani: il Parco Quattro Zampe. Queste nuove opere sono state inaugurate questa mattina (29 giugno) alla presenza dell'assessore alla sicurezza e all'ambiente Francesco Raspini.

Gli interventi sono stati realizzati grazie all'utilizzo di un contributo regionale e della miglioria tecnica offerta dalla ditta Eurombiente di Pistoia, nell'ambito dell'appalto di manutenzione triennale delle ex circoscrizioni 2 e 3 del verde pubblico del Comune di Lucca per un importo complessivo di 35mila euro.
La miglioria ha interessato, in particolare, il parco giochi adiacente l'ingresso al complesso scolastico e la nuova area protetta dedicata allo svago e alla socializzazione dei cani ricavato su un'area verde comunale incolta: il Parco Quattro Zampe, progettato dall'ufficio strade del Comune e che avrà affisso un apposito regolamento d'uso. Il contributo regionale ha invece riguardato il rifacimento del marciapiede antistante i negozi di via Giorgini, da tempo fortemente ammalorato, con sostituzione della pavimentazione e rifacimento dei vialetti.
Con la riqualificazione dell'area di gioco per bambini sono state realizzate una superficie antitrauma per le due altalene e per il gioco a torri con scivolo, la carteggiatura e la riverniciatura delle attrezzature ludiche da esterno di tutti i giochi (2 altalene, 1 gioco complesso, 2 giochi a molla) e della staccionata esistente, con consolidamento di un palo deteriorato e l'integrazione di uno mancante.
Inoltre, a completamento dell'area verde, sono stati messi a dimora tre aiuole e due esemplari di acero campestre ed è stato realizzato l'impianto per l'irrigazione automatica delle nuove piante; infine sono state sostituite le panchine esistenti non più recuperabili e fornite tre nuove panchine a cinque listelli in legno di pino e supporti in acciaio zincato.
Per quanto riguarda la riqualificazione dell'area verde posta all'incrocio tra la via Giorgini e la strada di accesso di accesso alle scuole, nella quale è stata realizzata l'area per lo sgambamento cani, i lavori hanno previsto la piantumazione di una siepe mista di bordura sul lato strada con arbusti misti da fiore (Hypericum hidecote, Abelia florida, Spiraea bumalda nana), la piantagione di tre esemplari di Acer campestre, la realizzazione di impianto per l'irrigazione automatica delle nuove piante e la fornitura e installazione di una fontanella. Anche in quest'area sono state collocate due panchine.
“Questo progetto – ha dichiarato l'assessore Francesco Raspini – esprime il forte indirizzo della nostra amministrazione nel risolvere un problema complesso, come la sicurezza dei cittadini, con analisi e azioni su più livelli. Abbiamo investito risorse per la riqualificazione di molti spazi pubblici che sono alla base della socialità di un quartiere e di un ritrovato senso di appartenenza alla comunità, indispensabile per la qualità della vita e per il il decoro del territorio”.
Soddisfazione per l'inaugurazione anche da Lucca per l'ambiente: "Esprimiamo la nostra soddisfazione - dice la lista civica - per un altro tassello messo nelle politiche animali del Comune di Lucca. Siamo consapevoli che è solo un piccolo gesto che non risolve i problemi di esseri umani e animali ma da qualche parte dovevamo partire. Ci attiveremo fin da subito affinché questo sgambatoio non sia l'ultimo, ma il primo di una serie. Non dimentichiamo gli altri impegni presi in campagna elettorale e saremo determinati a ottenere la miglior situazione possibile per gli amici a quattro zampe. Avevamo messo nel programma elettorale la creazione di sgambatoi per cani e lo abbiamo ottenuto. Lasciamo ad altri chiacchiere da bar stadio nella speranza che prima o poi si dedichino ad altra materia che non quella animalista, dato che non è proprio di loro competenza".

Le foto di Domenico Bertuccelli

Ultima modifica ilVenerdì, 29 Giugno 2018 21:11

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter