Menu
RSS

Per Lucca: "L'antenna di via Guidiccioni non rispetta il regolamento del Comune"

Anche Per Lucca e i suoi paese contro l'antenna di telefonia in via Guidiccioni: "La nocività delle onde elettromagnetiche e quindi delle loro fonti (antenne) da molti anni sono oggetto di indagini e discussioni multidisciplinari - dice la lista civica - Ha fatto chiarezza la recente giurisprudenza di merito e di legittimità, riconoscendo un ruolo almeno concausale delle radiofrequenze nella genesi di numerose neoplasie, in particolare del neurinoma del ganglio di Gasser, nonché del tumore che colpisce i nervi cranici, in specie quello acustico". Del tutto conforme ma di maggiore autorevolezza la sentenza della Cassazione dell'ottobre 2012. Una esposizione costante, diurna e notturna, magari conseguente all'abitare a breve distanza dalle radiofrequenze, è riconosciuta come concausa di tumori anche dall'Inail".

"Coerente con quanto sopra il Comune di Lucca - prosege Per Lucca - ha asserito l'esigenza "di minimizzare l'esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici", avviando una serie di incontri con i portatori di interesse elencati nella proposta Programma Telefonia mobile in data 11 maggio 2015. Senz'altro opportuno sentire varie voci ma evidentemente l'interesse della popolazione per la salute è prioritario rispetto a qualsiasi altro, compreso quello delle Compagnie che gestiscono il colossale affare della telefonia mobile Nell'autorizzare l'installazione sul pregevole ottocentesco, se non più antico, fabbricato in via Guidiccioni, civico 188, per trasferimento da altro immobile, della esigenza di minimizzare il rischio per gli abitanti proclamata dal Comune non c'è traccia. Un recente mattino, gli abitanti di via Guidiccioni si sono svegliati ed hanno trovato, incombente, una gigantesca antenna. Analoghi i rischi per i residenti nelle vie adiacenti".
"Una cosa è certa - conclude la lista civica - Questa installazione non sembra rispettare il regolamento tuttora vigente della telefonia mobile. A conclusione chiarisca cortesemente il Comune la conformità alla normativa vigente dell'antenna in via Guidiccioni; riferisca il Comune come intende garantire che le radiofrequenze sono innocue; è evidente che, essendo in gioco rischi gravissimi e probabili per la salute, la risposta non può esaurirsi in un semplice monitoraggio successivo".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter