Menu
RSS

Comune di Lucca, in autunno le prime 11 assunzioni

comuneluccaLa giunta Tambellini stamani (28 luglio) ha approvato la delibera di programmazione triennale del fabbisogno di personale. Sulla base della ricognizione effettuata sempre con atto di giunta lo scorso 3 giugno si prevede l'assunzione di 23 persone a tempo indeterminato fra quest'anno e il prossimo anno, che verranno prese, come noto (Leggi), attraverso procedure di mobilità dal personale già in servizio in Provincia. A fronte di queste assunzioni sono 28 complessivamente i dipendenti comunali che vanno in pensione (biennio 2014-2015).

"Manteniamo gli impegni che abbiamo assunto – dichiara a questo proposito l'assessore al personale Francesco Raspini – con l'amministrazione provinciale. Avevamo parlato di 20 assunzioni e siamo saliti a 23 in due anni. La delibera che la giunta ha assunto oggi, mette insieme da una parte le esigenze di personale del Comune e dall'altra le necessità della Provincia in questa fase delicatissima dell'iter istituzionale di passaggio delle funzioni agli altri enti". A breve alla delibera del fabbisogno farà seguito il bando per le assunzioni dei nuovi 23 dipendenti, che saranno spalmate 11 nel 2015 e 12 nel 2016. Sulla base della ricognizione effettuata il mese scorso per individuare le carenze di personale all'interno dei servizi dell'ente, si prevede di assumere in autunno 1 unità per la vigilanza (categoria D1); 9 fra amministrativi, contabili e addetti socio-culturali (2 di categoria D1 e 7 categoria C); 1 tecnico categoria C. Nel 2016 invece saranno assunti 6 amministrativi, contabili e addetti socio-culturali (dei quali 1 categoria D3 e 5 categoria C); 1 assistente sociale (categoria D1); 4 tecnici (2 categoria D1 e 2 categoria B3); 1 agente della polizia municipale (categoria C). Sul fronte dei contratti di lavoro a tempo determinato si conferma per altri 6 mesi l'utilizzo di 5 tirocini del progetto GiovaniSì e l'attivazione di altri 20 tirocini sempre in cofinanziamento con la Regione; gli 8 agenti assunti da qui fino alla fine dell'anno per aumentare il presidio sul territorio; la proroga di 2 contratti a tempo determinato, uno per l'attività straordinaria di recupero dell'evasione e uno per le verifiche tecniche sul patrimonio; l'assunzione per un anno di una persona che si occuperà del perfezionamento degli atti di gara del gas.
La delibera sul fabbisogno del personale che darà il via a breve al bando per le assunzioni è stata possibile in quanto il Comune di Lucca ha rispettato per il 2014 il Patto di stabilità interno ed ha rispettato il tempo medio dei pagamenti, sempre relativi all'anno 2014. Questa performance positiva, unita al fatto che sul bilancio dell'amministrazione comunale le spese del personale incidono per il 20,94% (dato relativo all'annualità del 2014), ben al di sotto quindi del limite massimo d'incidenza del 25% stabilito per legge, consente al Comune capoluogo di coniugare le proprie esigenze di personale con il sostegno al riassorbimento, in questa fase di passaggio, del personale provinciale.
D'altra parte, come è specificato nella stessa delibera di stamani, la programmazione del personale impostata dall'amministrazione comunale potrà subire delle modifiche in base agli eventuali sviluppi del quadro legislativo nazionale di riferimento.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter