Menu
RSS

SìAmo Lucca: "Popolarità giunta ai minimi, ora le nostre alternative"

riunioneNon solo attacchi ma anche proposte concrete. SìAmoLucca raddoppia il proprio impegno a servizio della comunità, con l'obiettivo di essere protagonista nel 2022 alle prossime amministrative ma, soprattutto, per mettere a disposizione idee per far crescere il territorio. E' la decisione emersa dall'ultima riunione del direttivo della lista civica che ha sostenuto la candidatura a sindaco di Remo Santini. "C'era una volta... così potrebbe iniziare il resoconto sull'attività politica della giunta tambelliniana a quasi un anno dal suo insediamento - si legge in una nota di SìAmoLucca -. Questo perché è ormai chiaro che le promesse fatte ai cittadini in campagna elettorale altro non erano che capitoli di un libro dei sogni al quale però troppi lucchesi hanno scelto di credere. Il tasso di popolarità dell'amministrazione è ai minimi storici perché su nessun fronte si pensa a risolvere i problemi dei cittadini e manca una strategia di lunga durata - spiega SìAmoLucca -. Dalla viabilità disastrata, allo scarso peso nelle scelte sulla sanità, come ad esempio l'utilizzo dell'ex Campo di Marte, alla mancanza di politiche turistiche che facciano perno sulla qualità anziché sul mordi e fuggi, la svendita di aziende come la Gesam e la tassazione alta, il degrado nelle frazioni, il mancato investimento sugli impianti sportivi fatiscenti, l'assenza di dialogo con i cittadini. L'elenco delle gravi lacune è infinito. Tutto insomma continua a funzionare esattamente come nello scorso mandato".

Leggi tutto...

Non solo illuminazione, ok a mozione bipartisan su Piaggione

806c62a7 ea9f 49bb 8303 3e6f6eeeb3beIlluminazione al Piaggione, sì alla mozione bipartisan. Proteste, incontri pubblici e manifestazione hanno così avuto un primo effetto con il voto del consiglio comunale di stasera (23 aprile) che ha detto sì al testo concordato da tutti i capigruppo dopo il ritoro di quello originario di Fabio Barsanti, di Casapound, che aveva portato la questione all'attenzione dell'assise.
Nel documento votato, dopo la cronistoria dell'episodio, che ha portato allo spegnimento dell'illuminazione nelle strade interne della frazione perché classificate come strade private, si parla di generica riqualificazione delle frazione sulla base del patto per i beni comuni, che prevede l'utilizzo a scopo aggregativo della ex scuola elementare e sulla base del patto di confine con Borgo a Mozzano per la riapertura della passerella di collegamento con Valdottavo. Elemento fondamentale della riqualificazione, della realizzazione di percorsi di mobilità lenta e di luoghi di aggregazione, è proprio il ripristino dell'illuminazione, che sarà oggetto di una bozza di convenzione fra Comune e comitato paesano che verrà presentata il prossimo 4 maggio. Un impegno, quello contenuto nella mozione, a portare avanti l'oggetto della convenzione, per agevolare la convivenza e riqualificare l'intera area ancorché privata.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter