Menu
RSS

L'ex Udc Azzarà ora corre per la Lega

Schermata 2018 05 23 a 17.16.26Da ex assessore comunale di convinta fede centrista a candidato consigliere per la Lega di Matteo Salvini. E' l'evoluzione politica di Antonino Azzarà, che sceglie di salire sul Carroccio a Pisa, dopo aver abbandonato l'Udc a Lucca. Il trampolino di lancio sono le elezioni amministrative per la città della Torre pendente: l'ex consigliere comunale di opposizione durante il primo mandato Tambellini aspira infatti a sedere nell'aula civica in riva all'Arno. Figura, infatti, nella lista dei candidati per la Lega, che sulla scia del successo di Cascina, punta a racimolare più seggi possibili nella città dove il sindaco uscente Marco Filippeschi veste maglia Pd.

Leggi tutto...

'Libera Toscana', tour sui beni confiscati alle mafie

Libera ToscanaIn marcia sui luoghi dei beni confiscati alle mafie e alla criminalità organizzata, numerosi anche in Toscana: 450 particelle di immobili e 47 aziende all'ultimo censimento, sessantanove e due rispettivamente già affidati e gli altri ancora in gestione dell'agenzia nazionale. L'iniziativa è promossa dall'associazione Libera Toscana ed è stata presentata oggi a Palazzo Strozzi Sacrati, sede della presidenza della Regione, con l'assessore alla legalità Vittorio Bugli. Per Libera c'era il coordinatore toscano don Andrea Bigalli, l'avvocato Giovanni Pagano che è il referente per l'associazione toscana dei beni confiscati e Nicola Pedretti. L'obiettivo è doppio: parlare delle mafie e non considerarle qualcosa di troppo lontano. La Toscana, come spesso ripeteva il magistrato Antonino Caponnetto, non è infatti terra di mafia ma la mafia c'è. Inoltre c'è l'esigenza di richiamare l'attenzione sui beni stessi. In caso di confisca la legislazione italiana ne prevede infatti il riutilizzo sociale, che è uno strumento di prevenzione importante, ma anche in Toscana questo si è rivelato spesso di difficile attuazione. Invece in questo modo da costo il bene può diventare uno strumento di sviluppo, economico e sociale. "Se lo riutilizzi … conviene" è lo slogan: una via da preferirsi, secondo Libera, al vendere per far cassa. "Da qui l'idea del tour - spiega Bigalli - in cui racconteremo anche quattro storie di esempi positivi".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter