Menu
RSS

Lucca Crea, 500mila euro in meno in bilancio

IMG 5048Lucca Comics and Games, successo internazionale ma non mancano i problemi nella gestione. Fra costi che lievitano, necessità di far fronte a tutte le nuove implicazioni che comporta la fusione con Polo Fiere e la nascita di Lucca Crea, fanno sorgere, per il futuro, la necessità di interrogarsi su come far quadrare i conti. E come permettere alla principale manifestazione cittadina di continuare a sostenersi da sola senza dover ricorrere al supporto e al finanziamento di Comune e fondazioni bancarie.
Anche di questo si è parlato questa mattina nell’audizione, davanti alla commissione partecipate guidata da Claudio Cantini, con i vertici di Lucca Crea, dal presidente Francesco Caredio, al direttore generale Emanuele Vietina, ai consiglieri di amministrazione Terigi e Bianchi. Una commissione in cui il dato tecnico dell’approvazione del bilancio 2017 da parte del consiglio di amministrazione si è fusa con le valutazioni politiche del futuro dei Comics, e non solo, in città.

Leggi tutto...

Economia, segnali di ripresa dal manifatturiero

VettoriGrossiMongattiAumentano i ricavi, cresce la redditività netta, sale il valore aggiunto: è un quadro di lenta ma progressiva ripresa, quello che affiora dall’analisi dei bilanci 2016 delle società di capitali manifatturiere dell’area Lucca-Pistoia-Prato. In provincia di Lucca, in particolare, risulta ancora una volta trainante il settore del tissue, anche se la ripresa maggiore - dopo un periodo di grande crisi - la fa registrare il comparto della costruzione di imbarcazioni.
Lo studio - realizzato da Confindustria Toscana nord - è stato presentato oggi (12 marzo) a palazzo Bernardini, da parte del presidente di Confindustria Toscana nord, Giulio Grossi, e da Enrico Mongatti (per il centro studi di Confindustria) ed ha preso in considerazione 2103 imprese.

Leggi tutto...

Casa Puccini, in tre anni raddoppiati ingressi e ricavi

casapucciniIl nome di Giacomo Puccini di per sé è e resta un biglietto da visita in grado di oltrepassare tutti i confini. Lo hanno capito bene alla Fondazione che dal maestro prende il nome e che, oltre a gestire il patrimonio documentale di autografi pucciniani più vasto al mondo, gestisce la casa natale a Lucca, che ha trasformato in un museo. A tre anni dal lancio della nuova strategia di marketing è tempo di bilanci. E sono tutti positivi, perfino oltre le aspettative. Due dati su tutti: gli ingressi all'appartamento di Corte San Lorenzo sono più che raddoppiati dal 2014 a oggi, segnalando un 66,2% di presenze in più. Soltanto nel 2017 sono stati infatti 37.418 i visitatori che sono saliti alla Casa Natale.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter