Menu
RSS

Rifiuti, commissione d’inchiesta approva programma attività

GazzettiLa “commissione d’inchiesta in merito alle discariche sotto sequestro e al ciclo dei rifiuti” (dicitura risultante dalla deliberazione dell’ufficio di presidenza numero 58 del 16 maggio scorso) ha un programma di attività definito anche se potrà essere integrato con proposte e nuovi punti nel corso dei lavori che dovrebbero terminare a marzo 2019. Il cronoprogramma proposto dal vicepresidente Francesco Gazzetti (Pd) ed emendato in alcune parti dal presidente Giacomo Giannarelli (M5s), è stato approvato oggi, mercoledì 18 luglio, con voto unanime.Discusso anche l’elenco delle prime audizioni – secondo quanto suggerito dal presidente i primi tre mesi di lavoro saranno dedicati all’ascolto – che partiranno a settembre con le convocazioni del settore assistenza giuridica del Consiglio e della direzione ambiente ed energia della Regione.

Leggi tutto...

Rifiuti, valzer di società mette in crisi i ritiri a Coreglia

30726804 10214134776141582 6777166398771069777 nCon l'estate torna, purtroppo puntuale come un orologio svizzero, l'emergenza rifiuti a Coreglia Antelminelli. E se sono gli stessi amministratori ad annunciarlo, manifestando per primi preoccupazione, c'è da aspettarsi che l'estate della raccolta sarà bollente. Il motivo dei timori è la situazione economica della ditta appaltatrice del servizio che per far fronte alla crisi ha ceduto il servizio ad un'altra società. Una mossa che, spiega l'assessore all'ambiente Sabrina Santi, ha ulteriormente complicato la situazione, facendo apparire "all’orizzonte fosche nubi che fanno presagire nel pieno della calura estiva, ulteriori problemi igienico-ambientali". 

Leggi tutto...

Abbandono di rifiuti, 20 multe in un mese a Capannori

  • Pubblicato in Cronaca

Matteo Francesconi 683x1024Continua a dare i suoi frutti la lotta all'abbandono dei rifiuti sul territorio portata avanti con determinazione da parte dell'amministrazione Menesini.
Nei giorni scorsi la polizia municipale in seguito ad una segnalazione giunta sia alla polizia municipale che ad Ascit ha elevato una nuova sanzione da 300 euro nei confronti di un cittadino che ha violato l'ordinanza sulla raccolta porta a porta dei rifiuti abbandonando alcuni sacchetti pieni di immondizia in via dello Spada, via di Parezzana e via Traversa a Parezzana. Gli agenti della municipale sono riusciti a risalire al responsabile della violazione che ha dovuto anche ripulire l'area, grazie ad alcuni elementi presenti all'interno dei sacchi.
Sono complessivamente 20 le multe da 300 euro ciascuna elevate dai vigili urbani per violazione dell'ordinanza sulla raccolta porta a porta dei rifiuti a partire dal gennaio scorso ad oggi , con una media di circa tre sanzioni al mese, grazie anche al servizio 'Acchiapparifiuti', una squadra speciale composta da personale di Ascit e da agenti della polizia municipale che ha il compito di stanare i rifiuti abbandonati sul territorio.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter