Menu
RSS

Nuovo dirigente alla Asl, Cisl Fp sul piede di guerra

ospedalelucDuro attacco della Cisl Fp ai vertici della ex Asl 2 di Lucca. Al centro, in particolare, la nomina di un superesperto, proveniente da Careggi, alla guida della struttura complessa 'sicurezza del paziente'. Il problema, per il sindacato, sarebbe invece quella della carenza complessiva di organico e non di strutture apicali. "Dall'analisi generale condotta - dicono dal sindacato - infatti, è emersa una gravissima situazione che starebbe creando danno agli operatori della ex Asl 2 di Lucca e che oggi non può essere più tollerabile".

Leggi tutto...

Cub Trasporti: "Bus, guasti a ripetizione"

busfermoNuovo attacco al sistema del trasporto pubblico locale da parte di Cub Trasporti, il sindacato di base del settore: "E' evidente - si legge in una nota - il disinteresse delle amministrazioni locali dei politici sia di maggioranza che della stessa opposizione che invece dovrebbe essere presente. I lucchesi pagano un servizio che non è degno di tale nome. È consuetudine giornaliera ormai che, a causa della carenza cronicizzata di personale e di autobus, nonché per una inefficiente organizzazione di tutte le officine partendo da quella di Lucca, ma è così anche a Pisa, saltano i turni di guida e conseguentemente le corse, e si mettono pezze lò dove mancano mezzi facendo corse aggiuntive di altri turni,causando disservizi notevoli nei confronti dell’utenza. Gli abbonati e chi paga regolarmente il servizio sono quelli che vengono colpiti maggiormente in quanto costretti a soppressioni di corse o ritardi notevoli che non permettono una fidelizzazione del servizio, in quanto rendono il trasporto pubblico inaffidabile e inefficiente".

Leggi tutto...

Seravezza, congresso Uilm: più sinergie tra Lucca e Massa

UilmCongressoStamani (13 febbraio) si è tenuto a Seravezza il primo ongresso della Uilm area Nord Toscana. Saisi, nuovo segretario responsabile, ha dichiarato: “Dobbiamo affrontare le sfide del futuro senza paura”. "Quelli che abbiamo alle spalle sono stati anni difficili per il settore metalmeccanico in tutta la Toscana - scrive il sindacato - e nonostante le difficoltà, la Uilm, come in altre zone toscane, anche nelle province di Massa Carrara e Lucca è riuscita a consolidare e allargare il consenso. Basti pensare allo straordinario risultato delle elezioni per il rinnovo della rsu alla Kme, l’azienda più importante della provincia di Lucca, dove la Uilm è diventato il primo sindacato con quasi il 60 per cento dei consensi e ha ottenuto 4 delegati eletti su 6".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter