Menu
RSS

Borgo a Mozzano, fondi per i negozi di paese

Patrizio AndreuccettiUna misura che il sindaco di Borgo a Mozzano aveva annunciato e che si appresta a diventare effettiva: dal Comune saranno messi a disposizione 5mila euro per tutelare i negozi di paese. Un modo per salvare la tradizione ma anche le attività che vivono di territorio. Per questo motivo l'amministrazione comunale si accinge a pubblicare due bandi, da 2.500 euro ciascuno.

"Da tempo - spiega Patrizio Andreuccetti - faccio un ragionamento, che a me pare più che sensato: è mai possibile che le attività medio-piccole che stanno aperte da noi, siano esse bar, alimentari o altro, debbano avere la stessa tassazione dei territori urbani? No, io credo che non sia giusto, ritengo che per le attività nei comuni montani dovrebbero esserci tasse più basse, da attuarsi con una legge nazionale".
Borgo a Mozzano tuttavia decide di non aspettare. "Nel frattempo - va avanti il primo cittadino -, in attesa che qualcuno segua questa idea (io ne parlo da anni), il nostro comune ha deciso di dare continuità a bandi che diano segnali concreti verso chi nel nostro territorio mantiene aperte le attività. In estate infatti saranno emanati due bandi, entrambi da 2500 euro. Il primo per i negozi dei paesi di collina, giunto al terzo anno consecutivo, il secondo per i negozi nei centri storici.  E' un segnale, insieme concreto e simbolico, per dimostrare vicinanza a chi in molti casi svolge anche una funzione sociale. Le attività commerciali fanno spesso la differenza per mantenere vive le comunità. Noi le sosteniamo con forza".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter