Menu
RSS

Taccini (Un futuro per Coreglia): "Paese dimenticato dai finanziamenti del governo"

tacciniNiente soldi per i progetti del territorio di Coreglia. A stigmatizzare la situazione, dopo la pubblicazione dei finanziamenti del ministero degli interni, tramite il collegato alla legge di bilancio, è il consigliere di opposizione Piero Taccini. "Possibile - ironizza - che nel feudo del senatore e del suo braccio destro, assessore regionale, prodigo di percentuali bulgare alle varie primarie del Pd e fino a poco tempo fa, alle elezioni amministrative e politiche, la sorte sia così avversa e la fedeltà politica come una malevole malignità abbia voltato le spalle? La cosa è ancora più preoccupante, diremmo incredibile, se a fonte di richieste alla mamma fondazione Cassa di Risparmio di Lucca per oltre 800mila euro. sia stato finanziato un progetto solo per 3mila euro. Ovvero poco più che niente. Perfino il Giornale di Coreglia che da oltre 10 anni godeva di un finanziamento annuo di 8mila euro, ha visto stracciata la sua richiesta".

Leggi tutto...

Taccini: "Coreglia, Comune dica che fine ha fatto progetto per 7 nuovi punti luce"

20170731 175912Il consigliere d'opposizione Piero Taccini torna all'attacco dell'amministrazione comunale di Coreglia stavolta in merito alla questione del Giornale di Coreglia e della riduzione dei contributi delle Fondazione Bml. Nel contempo il consigliere chiede che fine "ha fatto il progetto per 7 nuovi punti luce", che avrebbe comportato la riduzione del trasferimento al giornale.

Leggi tutto...

Par condicio violata, Agcom sanziona Coreglia

tacciniIl Comune di Coreglia ha violato la par condicio. Così l'Agcom in risposta all'esposto del consigliere di opposizione Piero Taccini.
A spiegarlo è lo stesso consigliere: "L'Agcom ha ritenuto giusta la mia segnalazione - dice - fatta in relazione alla presunta violazione dell’articolo 9 della legge 22 Febbraio 2000, numero 28. Infatti, nonostante la mia diffida al sindaco di Coreglia Antelminelli, Valerio Amadei, a posticipare l’inaugurazione del restauro del palazzo Il Forte in un periodo post elettorale, il primo cittadino del Comune di Coreglia Antelminelli ha voluto insistere nella sua decisione ed ora deve sottostare al giudizio dell’autorità da me interessata. Io spero che questo sia solo l’inizio di una serie di decisioni che altre autorità devono ancora prendere in base alle mie segnalazioni ed esposti. In consiglio comunale sono stato “accusato” di fare il gendarme e di mettere in luce troppi dubbi sull’operato, soprattutto, della precedente amministrazione comunale della quale facevano parte ben quattro appartenenti di quella attuale, sindaco compreso. Questa decisione dell’Agcom non è un dubbio, signori della maggioranza, questa è una certezza".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter