Menu
RSS

La città si promuove in Australia con i Lucchesi nel Mondo

81a358f963446446c3a67038728a2e4bRinsaldare i legami con i concittadini sparsi dall’altra parte del mondo, quelli che a partire dagli anni cinquanta fecero fagotto per andare a ritagliarsi un angolo di fortuna in una terra affascinante, ma davvero così distante da casa, come l’Australia: a partire dal 25 giugno, grazie alla visita dell’Associazione Lucchesi nel Mondo, tutto questo sarà possibile.  Un soggiorno lampo (dal 25 giugno al 6 luglio), un tour de force per riuscire a toccare tutti i luoghi in cui hanno messo radici generazioni che per mezzo secolo e poco più hanno issato il nome di Lucca in alto. Gente partita spesso soltanto con quattro abiti, un biglietto di sola andata e una buona dose di forzata intraprendenza: erano gli anni in cui la terra dei canguri la raggiungevi dopo settimane passate a solcare il mare aperto, con il gesso sulla lavagna di famiglie costrette a spezzarsi fisicamente perché il viaggio costava  troppo, anche per uno solo. Così da Melbourne a Sidney, toccando Sidney e Brisbane e lambendo Adelaide, la presidente Ilaria Del Bianco e il past president Alessandro Pesi cospargeranno d’affetto tutte le comunità che incontreranno sul loro cammino.

“E’ dal 2001 (l’ultima visita fu del dottor Valerio Cecchetti, ndr) che una nostra delegazione non va in visita in Australia - confessa la presidente - anche e soprattutto per ragioni logistiche. Sarà un viaggio duro, ma estremamente fascinoso. Lo compiamo per testimoniare tutta la nostra vicinanza a coloro che non hanno la fortuna di poter tornare a Lucca: a loro va tutto il nostro affetto e la nostra gratitudine per quello che hanno fatto per noi”.
L’assist per il viaggio è stato fornito dalle iniziative organizzate per il 45esimo anniversario di fondazione del Toscana Social Club: in questo senso, il 27 giugno, al museo italiano di Melbourne, alla presenza del console generale d’Italia verrà inaugurata la mostra I Figurinai Lucchesi: l’Arte e l’emigrazione, che ha riscosso enormi consensi nel settembre scorso, a Lucca. Per l’occasione saranno in quella sede allestiti i pannelli didascalici curati dalla professoressa Natalia Sereni, accompagnati da alcuni pezzi originali di statuine e stampe. Previsto anche un documentario ad hoc, realizzato grazie a Gino Bertini, in cui saranno riproposte le immagini della mostra già allestita a settembre.
Il 28 giugno si svolgerà la serata di gala per l’anniversario del circolo di Melbourne: Ilaria Del Bianco offrirà a Bruno Dinelli, presidente del sodalizio di quella città, un meraviglioso presepe in gesso realizzato dall’artista Simone Fiori, proprietario dell’Arte Barsanti di Bagni di Lucca. “Si tratta di venti statuine in gesso, lavorate e dipinte a mano, secondo una tradizione che si tramanda nella mia famiglia dal 1900 - spiega Fiori - e sono entusiasta che un pezzo di Bagni di Lucca finisca dall’altra parte del mondo”. Per altro non si tratta della prima volta, perché l’artista, già ricevuto da Giovanni Paolo II nell’87 e dalla Regina d’Inghilterra nel 2000, ha donato un presepe anche al museo internazionale di Betlemme, nel 2009.
“Sono stato a Melbourne poco tempo fa - osserva il sindaco di Coreglia Antelminelli Valerio Amadei, coinvolto nell’iniziativa - e mi hanno riservato un’accoglienza fantastica. Sono certo che faranno altrettanto con la delegazione che si appresta a partire”.
Tutto il soggiorno australiano sarà documentato in tempo reale tramite foto e video che verranno postati sui social ed inviati ai quotidiani locali, per tenere i lucchesi sempre informati rispetto a questa splendida occasione.

Paolo Lazzari


                                                                                                                                      

Ultima modifica ilVenerdì, 20 Giugno 2014 18:17

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Libri

Giornalismi

Newsletter