Menu
RSS

Immigrazione ed emigrazione, i Lucchesi nel mondo fanno rete

delbiancoilariaL’associazione Lucchesi nel mondo ha partecipato, lo scorso 21 giugno, all'incontro che si è svolto a Roma tra l'Unione nazionale delle associazioni che si occupano di immigrazione ed emigrazione ed i rappresentanti di Camera e Senato, con particolare attenzione verso quelli eletti nelle Regioni e Province dove sono più operativamente presenti le associazioni che aderiscono all'Unaie. Attenzione, interesse e partecipazione possono essere le parole più adatte per riassumere il risultato: l'occasione è stata motivata maggiormente dal recente rinnovo della presidenza e della direzione Unaie che, consapevole della complessità dell'argomento e dell'urgenza di elaborare risposte da dare alle sempre più pressanti richieste che vengono da chi cerca altrove una diversa possibilità di vita, ha invitato senatori e deputati ad un incontro di reciproca conoscenza.

Leggi tutto...

Venezuela, Del Bianco (Unaie): "Preoccupati per i nostri connazionali"

Del Bianco Foto“Le notizie che giungono dai nostri conterranei in Venezuela sono estremamente allarmanti e confermano le crescenti preoccupazioni per gli sviluppi della crisi in atto, che rischia di sfuggire di mano”.
Ilaria del Bianco, presidente della Lucchesi nel Mondo ha raccolto i sentimenti dei nostri connazionali in Venezuela di cui, in veste di presidente dell’Unaie (Unione nazionale associazioni immigrati ed emigrati), con circoli, famiglie e sodalizi in ogni parte del mondo in cui vivono comunità italiane emigrate, si è fatta portavoce al Governo italiano e alla rete diplomatica invocando massima allerta e capacità d’intervento. “Riconosciamo al Governo di essere attento e vicino alla grande comunità italiana in Venezuela, come testimoniano lo stanziamento di 1 milione di euro per far fronte alla crisi alimentare e umanitaria – sostiene la presidente nel comunicato stampa dell’Unaie – ma occorre fare di più sul piano politico per fermare la spirale crescente di tensioni alimentate dall’atteggiamento del Governo e dagli scontri tra opposte fazioni. I mezzi d’informazione hanno gli occhi puntati soprattutto su quanto accade a Caracas, ma dalle nostre associazioni in Venezuela ci giunge notizia delle violenze e delle manifestazioni che dilagano in altre regioni del Paese”.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter