Menu
RSS

Toscana Tech, ecco le nuove sfide. Barni: "Fondamentale lavoro di squadra"

Monica BarniMette subito le mani avanti il conduttore: l'industria 4.0 è anzitutto una rivoluzione, la quarta rivoluzione industriale. Non ha neppure necessariamente a che fare con la digitalizzazione. La parola chiave è piuttosto connettività, tecnologie che si parlano tra loro, a distanza anche.
Se ne parla nell'evento di apertura di Toscana Tech, la due giorni della Toscana tecnologica promossa e voluta dalla Regione che si è aperta oggi al Palazzo dei Congressi Villa Vittoria di Firenze e che proseguirà fino a domani: la seconda edizione dell'appuntamento, per parlare di ricerca e digitalizzazione ma anche di industria 4.0 all'interno della strategia regionale di specializzazione intelligente (Ris3), per incontrare e conoscere quaranta imprese che hanno visto innovazioni e prototipi finanziati grazie al fondo europeo di sviluppo regionale, per discutere pure di attrazione di investimenti e di ecosistemi dove grandi multinazionali e piccole e medie imprese collaborano e si sostengono tra loro.

Leggi tutto...

Nuovi treni jazz sulla linea tra Lucca e Pisa

DSC 2433Due nuovi treni 'Jazz' per i pendolari, il 17esimo e 18esimo, dei 20 convogli previsti per la Toscana: entro il 2018 la fornitura sarà completata. Il taglio del nastro questa mattina (19 novembre), a Firenze, alla stazione di Santa Maria Novella: i treni circoleranno nelle aree metropolitane di Firenze (tra Pistoia-Prato e il Valdarno) e tra Lucca, Pisa e Viareggio. Il treno 'Jazz', 300 posti a sedere, è lungo circa 82 metri e largo 2,9 e può viaggiare a una velocità massima di 160 chilometri orari. Tra i servizi a bordo l'impianto di videosorveglianza, gli schermi luminosi interni, l'impianto di sonorizzazione e le prese di corrente a 220 V per l'alimentazione di cellulari e portatili.

Leggi tutto...

Kme, Barga fa ricorso al presidente della Repubblica

kmenuovA Barga l'ok della Regione Toscana all'accordo per il rilancio dello stabilimento Kme di Fornaci è stato una doccia fredda. E questo è ormai cosa nota. Ma il Comune non ha incassato lo "smacco" stando a guardare. La giunta guidata dal sindaco Marco Bonini, infatti, è decisa a far valere le proprie ragioni e soprattutto il suo ruolo nella delicata vicenda dello sviluppo dello stabilimento, che prevede la realizzazione di un pirogassificatore. Ed è per questo che l'esecutivo comunale ha deciso di presentare un ricorso straordinario al presidente della Repubblica per impugnare la deliberazione della giunta Rossi dell’11 ottobre scorso.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Libri

Giornalismi

Newsletter